Skip to content

RBCTHAILAND.ORG

Rbcthailand

SCARICARE CERTIFICATO PORTALE ALLOGGIATI


    Per prima cosa bisogna collegarsi al sito della polizia all'indirizzo: rbcthailand.org ecco come appare il sito. Fare clic sul link "Accedi al servizio" e si arriverà a questa schermata. Fare clic su ". rbcthailand.org › statics › impcertie. Istruzioni per l'importazione del certificato per Internet Explorer. Dal sito 1) ed effettuare l'operazione preliminare “Scarica Certificato Digitale” (figura 2). accesso al servizio che l'utente in quel momento utilizza per l'accesso al Portale.

    Nome: certificato portale alloggiati
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:32.41 Megabytes

    SCARICARE CERTIFICATO PORTALE ALLOGGIATI

    Come gestire la comunicazione con gli ospiti Alloggiati Web è il portale messo a disposizione dalla Polizia di Stato per l'invio dei dati degli ospiti che alloggiano presso una struttura ricettiva. Come funzionava prima Queste, una volta compilate, dovevano essere recapitate alle autorità di pubblica sicurezza.

    Questo rende più semplice il lavoro degli host, che possono adempiere a tale obbligo direttamente dalla struttura stessa. Sfortunatamente le regole per ottenere le credenziali sono un pochino diverse da questura a questura. Bisogna prestare attenzione ai documenti da allegare.

    Installare il certificato su Android È consigliabile utilizzare Google Chrome sul proprio smartphone Android per accedere al portale Alloggiati.

    In confronto a richiedere le credenziali, generare ed installare il certificato su PC e smartphone, accedere al Portale Alloggiati è la cosa più difficile in assoluto!

    Errore sul Certificato - Portale Alloggiati Web. Cosa posso fare?

    Accedere al Portale Alloggiati da Firefox Ricordati che prima di accedere al Portale Alloggiati, dovrai aver già installato il certificato seguendo le istruzioni qui sopra. Accedere al Portale Alloggiati da Google Chrome Ricordati che Se prima di accedere al Portale Alloggiati, dovrai aver già installato il certificato seguendo le istruzioni qui sopra. È possibile quindi caricare un file in formato. Come avrai intuito, questa modalità ti permette di risparmiare tanto tempo!

    La maggior parte dei gestionali che prevedono questa integrazione richiedono di esportare e importare manualmente il file. Vediamo come funziona la procedura manuale di invio del file: Esporta il file dal tuo gestionale seguendo le indicazioni fornite dal software Accedi al portale alloggiati Visita la sezione Invio File nel menù laterale sinistro La schermata che visualizzerai è simile a questa: Premi il tasto Sfoglia… e seleziona il file precedentemente esportato e scaricato dal gestionale.

    Domande su Alloggiati Web - Portale Polizia di Stato – Assistenza PayTourist

    Per legge, queste ricevute digitali vanno conservate per ben 5 anni! In aggiunta, le ricevute emesse, rimangono nel tuo account AlloggiatiWeb soltanto per 30 giorni. Dopodiché scompaiono. Esporta o stampa le generalità dei tuoi ospiti dal tuo Gestionale leggi più sotto come puoi farlo su My Maison.

    Invia una PEC dal tuo indirizzo di posta elettronica certificata! Ricordati di allegare il file TXT che hai scaricato dal tuo Gestionale e di indicare il nome della Struttura, del proprietario e il tuo username AlloggiatiWeb. Se hai scelto il Fax, invia la stampa del file TXT precedentemente stampato insieme ad una pagina introduttiva contenente i dati della tua Struttura.

    Domande su Alloggiati Web - Portale Polizia di Stato

    L'unica eccezione è ammessa per il coniuge e i figli minorenni. Quindi per una famiglia di quattro persone composta da padre, madre e due figli al di sotto dei 18 anni, per esempio, sarà sufficiente compilare una sola scheda da parte di uno dei genitori, che indicherà anche il nome del coniuge e dei figli.

    Questi i dati da raccogliere: data di arrivo, numero dei giorni di permanenza, cognome, nome, sesso, data di nascita, luogo di nascita comune e provincia se in Italia, Stato se all'estero , cittadinanza, tipo di documento di identità, numero del documento di identità e luogo del rilascio del documento comune e provincia se in Italia, Stato se all'estero.

    Per i gruppi accompagnati è sufficiente la compilazione da parte del capogruppo, che indicherà l'elenco di tutti i partecipanti. Una volta ottenuta la ricevuta dalla questura in formato jpeg , i dati possono essere distrutti, mentre le ricevute devono essere conservate dai gestori, in forma digitale, per 5 anni.

    Nel documento trasmesso dalla questura e non modificabile saranno indicati: il numero di protocollo univoco di trasmissione, la data di invio delle schedine alloggio, la descrizione della struttura ricettiva che ha effettuato l'invio, la questura che ha ricevuto le schedine alloggio correttamente trasmesse e il numero totale di schedine alloggio inviate in quella data.

    L'obbligo della comunicazione delle schedine alloggio nasce dalla necessità di garantire la sicurezza dei cittadini e prevenire dunque minacce per azioni penali terrorismo, mafia o altre associazioni a delinquere , oltreché contribuire, in caso di bisogno, a chiarire vicende in cui siano coinvolte persone scomparse o vittime di incidenti.

    La trasmissione delle schede degli alloggiati è stata informatizzata dal e adesso è obbligatorio adempiere on line, gratuitamente, tramite un apposito servizio attivato dal Centro elettronico nazionale della polizia di Stato. Il servizio di invio delle schedine alloggiati on line si raggiunge all'indirizzo: alloggiatiweb.

    Installazione del certificato di sicurezza La prima cosa da fare per poter accedere ai servizi è scaricare e installare un certificato di sicurezza per autenticare il proprio browser al portale Alloggiati web. Attenzione, solo 2 browser supportano tali certificati: Internet Explorer e Mozilla Firefox. Per chi usa iOS, invece, è possibile utilizzare unicamente Mozilla Firefox.

    Per scaricare il certificato digitale è necessario essere già in possesso delle credenziali di accesso fornite dalla questura in seguito alla richiesta. Una volta entrati nel sito alloggiatiweb.

    Qui dovrai autenticarti inserendo "Nome utente" e "Password" forniti precedentemente dalla questura. Una volta scaricato e installato il certificato è possibile accedere al servizio telematico di invio delle Schedine Alloggiati. Nota bene che il certificato digitale non è permanente e va rinnovato ogni 2 anni.

    Invio delle Schedine Alloggiati Scaricato e installato il certificato nel tuo browser puoi iniziare a inviare correttamente le Schedine Alloggiati, per farlo torna sulla pagina "Accesso al Servizio", clicca su "Area di Lavoro" e autenticati inserendo "Nome utente" e "Password", infine clicca su "Accedi".

    Sulla sinistra avrai a disposizione un Menu che comprende diverse opzioni, potrai scegliere se inserire on-line le schedine alloggiati o se inviarle mediante un file txt.

    Si aprirà una finestra nella quale sarà possibile caricare il file txt contenente le informazioni degli alloggiati. Clicca su "Sfoglia", cerca il file nella cartella dove è stato salvato e seleziona il file. Una volta caricato selezionare "Elabora" per lanciare la procedura si verifica del formato e del contenuto.