Skip to content

RBCTHAILAND.ORG

Rbcthailand

SCARICA ARTICOLI ACCADEMICI GRATIS


    La storia di "Sci-Hub", che da anni offre gratuitamente milioni di articoli accademici e ha grandi problemi di copyright. Per scaricare dal web articoli scientifici, è bene evitare di perdersi nel mare magnum di informazioni presenti in rete e andare mirati verso siti. Prima tenta di scaricare una copia dal database di contenuti piratati LibGen, accademici e che, ad oggi, annovera più di 48 milioni di articoli scientifici. Nel mio sito ogni persona può leggere quanti articoli vuole a gratis. a me sci-hub ha salvato la vita (e parecchi soldi) non tanto per articoli lavorativi (​che pago), ma per articoli di cultura generale e per letture di piacere, che non. un servizio non troppo legale che permette di accedere agli articoli accademici in modo gratuito. Iniziamo, andate su PubMed (o su Nature.

    Nome: articoli accademici gratis
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:31.88 MB

    SCARICA ARTICOLI ACCADEMICI GRATIS

    Rep TV La "Robin Hood" della scienza, 47 milioni di articoli accademici pubblicati online Alexandra Elbakyan, una programmatrice kazaka stufa dei costi esorbitanti delle riviste scientifiche, ha fondato Sci-Hub. Dopo le denunce dell'editore Elsevier, il sito originale è stato costretto a chiudere.

    Tanto che sulla bacheca del suo profilo Facebook c'è persino una proposta per candidarla al Nobel, più decine di messaggi di ringraziamento. Arrivano dal Pakistan, dall'India, dalla Colombia.

    Chi la considera un modello, chi un'eroina, chi una delinquente. Ha solo le idee molto chiare: leggere le riviste scientifiche a pagamento costa troppo, l'informazione è potere, la conoscenza deve essere accessibile. A tutti.

    Ovviamente questa modalità è riservata ad articoli full-text tecnico-scientifici od umanistici.

    Fortunatamente la cultura dell'Open Access si sta diffondendo anche in ambito editoriale e stanno nascendo molti giornali online che pubblicano articoli scaricabili gratuitamente da chiunque. Cercando l'articolo sul giornale che lo ha pubblicato bisognerà cliccare sull'apertura dell'abstract e poi confermare l'acquisto del download, visto che si è interessati solo a quel pdf in particolare e non si è abbonati alla rivista. I pagamenti vengono effettuati tramite carta di credito e nel caso di articoli scientifici possono anche ammontare a 15 o 20 euro per articolo.

    Continua la lettura 44 Come ultima possibilità, c'è quello meno dispendioso, ma è specifico per chi è, od è stato iscritto a qualche università, ed abbia attivo un account presso una biblioteca-mediateca universitaria. Ovviamente il mondo degli editori non è rimasto a guardare impassibile. Esattamente come aveva fatto con Aaron Swartz, ha deciso di ricorrere alle vie legali.

    Lo scorso anno il giudice Robert W. Questi articoli mi servivano per il miei progetti di ricerca.

    Sono riuscita ad ottenerli soltanto grazie alla pirateria. Più tardi ho scoperto che ci sono moltissimi ricercatori non solo studenti, ma anche ricercatori universitari nella mia condizione, soprattutto nei paesi in via di sviluppo.

    Hanno creato comunità online forum per risolvere il problema. I ero una partecipante attiva in queste comunità in Russia.

    Io potevo ottenere qualsiasi articolo piratandolo, quindi ho soddisfatto molte richieste, e le persone mi sono sempre state molto riconoscenti. Dopodiché ho creato Sci-Hub, un sito che rende semplice ed automatico questo processo, e che è diventato subito popolare. Elsevier, al contrario, agisce con metodi da racket: se non mandi denaro, non leggerai alcun articolo.

    Hai letto questo? DATI DA DATASTREAM SCARICA