Skip to content

RBCTHAILAND.ORG

Rbcthailand

SPESE VETERINARIE 2015 SCARICARE


    La detrazione spettante per le. 55/E stabilisce che sono detraibili le spese relative alle prestazioni professionali del medico veterinario e gli importi corrisposti per l'acquisto dei. Qual'è la detrazione delle spese veterinarie nella dichiarazione dei redditi La mia veterinaria non rilascia scontrino e non mi ha mai chiesto se volevo scaricare le spese. Commento di fernando ( del 14/05/). Le spese veterinarie e per l'acquisto di farmaci per animali possono essere detratte dal reddito. modello fiscale dichiarazione riportato il codice fiscale della persona che scarica le spese nella dichiarazione, o di. Le spese per le cure veterinarie sostenute nel “non rientrano nella novità del precompilato, ma continuano ad essere presentabili ai.

    Nome: spese veterinarie 2015
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:65.80 MB

    Spese veterinarie e modello domande e risposte Di - 26 Giugno Ci occupiamo oggi di una particolare tipologia di detrazione ai fini dei modelli dichiarativi: quella relativa alle spese veterinarie. Qui di seguito trovate la risposta ad alcune domande frequenti. Quali sono le medicine veterinarie detraibili? La circolare 14 giugno n.

    Quale documentazione è necessario conservare? A quanto ammonta la detrazione? A questo importo deve essere sottratta la franchigia di ,11 euro. La circolare del 14 giugno n.

    Spetta una detrazione forfettaria di ,46 euro, indipendentemente dalla spese sostenute. Detrazione affitto terreni agricoli ai giovani.

    Oneri detraibili per animali domestici, quali sono e come inserirli nel o nell'Unico

    Questa detrazione va indicata nel rigo E Il contratto di affitto deve essere redatto in forma scritta. Altre detrazioni. Nel rigo E83 vanno indicate le altre detrazioni quale la detrazione per la borsa di studio assegnata dalle regioni o dalle province autonome a sostengo delle famiglie per le spese di istruzione, da indicare in colonna 1 con il codice 1.

    Il contribuente deve conservare la documentazione relativa agli oneri deducibili fino al 31 dicembre del quarto anno successivo a quello in cui è stata presentata la dichiarazione dei redditi.

    Spese veterinarie e modello 730: domande e risposte

    Vediamo quali sono gli oneri deducibili inseriti nel modello del e i righi di compilazione. Nella sezione II ci sono le spese e oneri per i quali spetta la deduzione dal reddito complessivo. I contributi previdenziali ed assistenziali , indicati nel rigo E Sono deducibili interamente e senza alcun limite. Sono da indicare in questo rigo anche i contributi per il riscatto di laurea. Assegno al coniuge , indicati nel rigo E22 colonna 2.

    Nella colonna 1 va indicato il codice fiscale del coniuge. Si tratta degli assegni periodici al coniuge in caso di separazione legale, scioglimento o annullamento del matrimonio.

    Per quanto riguarda i limiti alla deduzione, è indeducibile solo la quota destinata al mantenimento dei figli.

    Contributi per addetti ai servizi domestici e familiari , indicati nel rigo E Rientrano tra gli oneri deducibili dal reddito imponibile Irpef nella misura massima di 1. Non è deducibile la quota a carico del lavoratore, trattenuta in busta paga.

    Non è deducibile il contributo per la regolarizzazione dei lavoratori stranieri. Erogazioni liberali a favore di istituzioni religiose , indicate nel rigo E24, per i versamenti effettuati nei confronti della Chiesa e di altre istituzioni. Sono deducibili i versamenti fino ad un massimo di 1.

    Spese mediche e di assistenza dei portatori di handicap, indicate nel rigo E Si tratta delle spese sostenute per le spese sanitarie generiche e di assistenza specifica dei portatori di handicap e vi rientrano anche quelle sostenute per familiari non a carico. Non è previsto alcun limite alla deduzione.

    Contributi a fondi integrativi del Ssn servizio sanitario nazionale , indicate nel rigo 26 — altri oneri deducibili, con il codice 6. Si tratta dei contributi sanitari integrativi, versati anche per i familiari a carico, nei limiti della quota non dedotta.

    Possono rientrare tra gli oneri deducibili i contributi fino ad un massimo di 3. Contributi per i paesi in via di sviluppo. Si tratta dei contributi, donazioni e le oblazioni erogate alle organizzazioni non governative ONG riconosciute idonee, indicati nel rigo 26 — altri oneri deducibili, con il codice 7.

    Si tratta di ONG che operano nel campo della cooperazione con i Paesi in via di sviluppo. È necessario conservare le ricevute di versamento in conto corrente postale, le quietanze liberatorie e le ricevute dei bonifici bancari relativi alle somme erogate. Erogazioni liberali in denaro o in natura a favore di organizzazioni non lucrative di utilità sociale, di associazioni di promozione sociale e di alcune fondazioni e associazioni riconosciute, indicate nel rigo 26 — altri oneri deducibili, con il codice 8.

    Il contribuente potrà dedurre gli importi nel limite del 10 per cento del reddito complessivo che in tal caso comprende anche il reddito dei fabbricati assoggettato a cedolare secca e, comunque, nella misura massima di Erogazioni liberali in denaro a favore di enti universitari, di ricerca pubblica e vigilati, nonché degli enti parco regionali e nazionali.

    Questi versamenti sono indicati nel rigo 26 — altri oneri deducibili, con il codice 9. Come funziona l'opposizione? Come fa il contribuente ad opporsi all'utilizzo dei propri dati relativi alle spese sanitarie?

    Su tali documenti fiscali, ai fini di detrazione della spesa sostenuta, devono essere obbligatoriamente indicati il codice fiscale, il tipo di prestazione o natura, qualità e quantità dei prodotti acquistati.

    Spese mediche disabili deducibili: Le spese mediche disabili sono invece deducibili interamente dal reddito complessivo. Rientrano in questa fattispecie le spese sostenute per conto o a nome del disabile nel corso del per l'assistenza infermieristica e riabilitativa o diretta della persona, e per tutte le spese sopra elencate oltre alle spese per l'acquisto veicoli e cani guida, ecc. Tale detrazione, va calcolata indicando nel modello l'importo totale della spesa sostenuta nel corso del dal contribuente nel suo interesse o per conto del coniuge o familiare a carico o per assistenza al disabile.

    Detrazione spese mediche e sanitarie 2020: contanti o tracciabili?

    Il limite massimo di detrazione per le spese sanitarie per i familiari non a carico è pari a 6. La detrazione spetta a prescindere dalla proprietà dell'animale o dal loro numero, e la soglia massima per le spese veterinarie che è possibile detrarre è fino a euro, limitatamente alla parte che eccede la franchigia di ,11 euro.

    Le spese sanitarie sono inserite direttamente nella precompilata, insieme alle altre nuove spese mediche nel precompilato In quale rigo del sono eventualmente da inserire? Grazie per le delucidazioni. Le detrazioni di cui ai commi 1 e 1-bis spettano a condizione che le persone alle quali si riferiscono possiedano un reddito complessivo, computando anche le retribuzioni corrisposte da enti e organismi internazionali, rappresentanze diplomatiche e consolari e missioni, nonché quelle corrisposte dalla Santa Sede, dagli enti gestiti direttamente da essa e dagli enti centrali della Chiesa cattolica, non superiore a 2.

    Vi ringrazio e saluto. Cosa posso fare? Nello stesso comune possiedo un altro appartamento semiarredato, senza inquilino, senza utenze allacciate, codice utilizzo 9, dichiarazione sostitutiva atto notorio.

    Non dovrebbe continuare ad essere esente? Non lo trovo giusto! Dove trovo il codice fiscale del condominio? In attesa di una Sua cortese risposta Le porgo cordiali saluti. Si vedano al proposito anche la Risoluzione 8.