Skip to content

RBCTHAILAND.ORG

Rbcthailand

FATTURE INFOCERT SCARICA


    avrai strumenti diversi per recuperare la fattura inviata da InfoCert. Se sei un acquirente privato, troverai le fatture all'interno del tuo Cassetto Fiscale raggiungibile. Download Dike 6 Business Key. Il software di firma per tutti i dispositivi USB InfoCert. Se hai una Business Key puoi aggiornarla in pochi minuti: Scegli la tua​. La fattura elettronica delle camere di commercio è un servizio gratuito per le piccole e medie imprese invii e ricevi le fatture a imprese professionisti o PA. SPID. SPID è il sistema Pubblico di Identità Digitale che ti permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con le stesse credenziali. Potrai recuperarla accedendo all'Area Clienti del Negozio InfoCert, all'interno legalmail fatture elettroniche della pagina Ordini e fatture. La fattura è legalmail.

    Nome: fatture infocert
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:58.79 MB

    FATTURE INFOCERT SCARICA

    Le informazioni contenute in questo sito Web possono contenere inesattezze tecniche o errori tipografici. Le informazioni sono soggette a cambiamenti o aggiornamenti senza preavviso. Quando accedete a un sito Web non "www. Inoltre, l'esistenza di un collegamento ipertestuale link verso un sito non - "www. È vostra responsabilità prendere ogni necessaria precauzione per assicurarvi che qualsiasi cosa decidiate di prelevare e utilizzare sia privo di elementi di carattere distruttivo quali virus, worms, "cavalli di Troia" ecc.

    Tutti i marchi e logotipi inseriti in questo sito sono coperti dal copiright e di proprietà dei legittimi proprietari, pertanto la copia e la riproduzione degli stessi anche parziale non è permessa previo consenso dei detentori del copiright.

    Privacy - Informativa ai sensi dell'art. A tal fine i dati saranno raccolti, registrati e trattati anche in maniera automatizzata con le modalità strettamente necessarie al perseguimento dello scopo.

    Qualora il cliente cambiasse gestore o lasciasse scadere il servizio, sarà sua premura provvedere a scaricare le sue fatture e ricevute invio, consegna, scarto, ecc Il cliente avrà inoltre la possibilità di continuare ad accedere al proprio pannello per un massimo di 60 giorni, oltre la scadenza del servizio.

    A cosa serve la firma digitale su una fattura elettronica?

    E la marca temporale? La firma digitale è un attestato di autenticità e integrità di un documento informatico. La marca temporale invece assicura sulla datazione di un documento garantendogli validità nel tempo.

    IVA, codice fiscale, tipo di soggetto fiscale, regime fiscale ecc.

    Inserisci poi i dati del referente del servizio nome e cognome, telefono ed email e clicca sul pulsante Salva in basso a destra per salvare le informazioni. Un messaggio visualizzato nella parte alta della pagina ti avviserà quando il servizio di trasmissione e ricezione dei documenti elettronici sarà attivo per il tuo account.

    In genere l'operazione richiede non più di 10 minuti. Successivamente, seleziona la voce Impostazioni profilo fattura elettronica B2B e PA dalla barra laterale di sinistra per accedere alla sezione in cui impostare lo standard da utilizzare per la fatturazione elettronica: Fattura PA per avere come standard l'emissione di fatture e documenti elettronici verso le Pubbliche Amministrazioni oppure Fattura B2B per avere come standard l'emissione di fatture e documenti elettronici verso tutti i soggetti diversi dalle Pubbliche Amministrazioni.

    Seleziona, dunque, il formato di interscambio predefinito tra Fattura B2B e Fattura PA dall'apposito menu a tendina, specifica i valori predefiniti da usare per esigibilità IVA esigibilità immediata o scissione dei pagamenti e causale pagamento e clicca sul bottone Salva in basso a destra per salvare le modifiche.

    Per finire, seleziona la voce Fattura Elettronica B2B e PA impostazioni di canale di ricezione per visualizzare il Codice Intermediario da comunicare ai fornitori e inserire sul sito dell'Agenzia delle Entrate per ricevere le fatture elettroniche.

    Profilo utente Come già accennato in precedenza, la sezione Profilo utente di Legalinvoice START è quella che include tutte le informazioni relative al proprio account sul servizio. Nella pagina successiva, seleziona la voce Utenza dal menu laterale di sinistra per modificare nome, cognome, password e informazioni di contatto per Legalinvoice START oppure la voce Parametri localizzazione per regolare le impostazioni relative a lingua, fuso orario, formato data ecc.

    Recandoti, invece, nella sezione Account email e cliccando sul pulsante Aggiungi account email puoi attivare il sistema di posta interno di LegalInvoice START e configurare il tuo account di posta via SMTP per inviare messaggi direttamente dal servizio. In tutte le sezioni, per salvare le tue preferenze e salvare le modifiche effettuate, pigia sul pulsante Salva collocato in basso a destra.

    Profilo pubblico Legalinvoice START include anche una componente "social", difatti le imprese che utilizzano il servizio fanno parte di un network che permette loro di relazionarsi facilmente l'una con l'altra e, per impostazione predefinita, hanno un profilo pubblico. Per regolare le impostazioni relative al tuo profilo pubblico su Legalinvoice START, clicca sull'icona dell'ingranaggio collocata nella barra nera in alto a destra e seleziona la voce Profilo pubblico dal menu che si apre.

    Come funziona Legalinvoice di InfoCert

    Nella pagina successiva, mettendo o rimuovendo il segno di spunta dalle caselle disponibili, scegli dunque se consentire la pubblicazione e ricercabilità del tuo profilo pubblico, consentire la condivisione in forma anonima di informazioni non sensibili, permettere la visualizzazione degli altri utenti che hanno autorizzato la visione del loro profilo pubblico e altro ancora.

    Per salvare le tue preferenze, clicca sul pulsante Salva collocato in basso a destra.

    Una volta regolate le preferenze relative alla privacy del tuo profilo pubblico, se hai deciso di mantenere quest'ultimo attivo, seleziona la voce Dati pubblici dalla barra laterale di sinistra e scegli quali dati condividere con i partecipanti del network indirizzi, contatti, conto corrente ecc. A questo punto, spostati nella sezione Sfondo e colore pagina pubblica sempre nella barra laterale di sinistra e imposta uno sfondo per la tua pagina pubblica.

    Anche in questi casi, per salvare le impostazioni, clicca sul pulsante Salva collocato in basso a destra.

    Ad esempio, tutto quello che devi fare per emettere una fattura è cliccare sul pulsante Nuova collocato in alto a destra l'icona del foglio e selezionare la voce Fattura dal menu Emissione che compare. La prima volta che accederai a questa funzionalità, ti verrà proposto un breve tutorial in cui ti verrà spiegato in maniera semplice come compilare le fatture.

    Successivamente potrai ottenere suggerimenti sulla compilazione dei documenti cliccando sui pulsanti [? Una volta visualizzato il modulo da compilare, seleziona, dunque, il formato del documento da creare Fattura B2B o Fattura PA e la valuta da utilizzare dagli appositi menu a tendina. Dopodiché compila i campi numero documento e data contabile con, rispettivamente, il numero della fattura e la sua data di emissione. Spostati, poi, nella sezione Indirizzo amministrativo e inserisci i dati del cliente: Legalinvoice START ti suggerirà alcuni nominativi già disponibili tra quelli presenti nel network.

    Fatture elettroniche, tutte le app per scaricare i file p7m

    Per i nominativi già presenti nel network o in anagrafica, ti basterà selezionare il nome per compilare automaticamente il resto dei dati. Se vuoi aggiungere anche un indirizzo di destinazione, in quanto la fattura va spedita a una sede operativa diversa dalla sede legale del destinatario, fai clic sull'apposito pulsante e compila il modulo che ti viene proposto. A questo punto, puoi passare alla sezione Parametri fiscali, nella quale va indicato il profilo fiscale da utilizzare.

    Come ben saprai, esistono diversi modi per effettuare i conteggi di un documento, che dipendono dalle diverse tipologie di profili fiscali presenti. Per selezionare il tuo profilo fiscale, espandi dunque il menu a tendina Parametri fiscali e seleziona da quest'ultimo l'opzione più adatta a te es. Se non sai qual è il profilo fiscale più indicato per te, verifica il totale dei conteggi che compare nella schermata di compilazione della fattura e confrontalo con quello di un documento precedente.

    In alternativa, prova a inviare la fattura prodotta in Legalinvoice START al tuo consulente e chiedi informazioni a lui.

    Se tra i profili fiscali disponibili in Legalinvoice START non ce n'è uno adatto a te, puoi crearne uno andando nel menu Profilo azienda come ti ho spiegato prima e selezionando la voce Profili fiscali dalla barra laterale di sinistra. Dopo aver selezionato il profilo fiscale, indica l'esigibilità dell'IVA immediata, differita o scissione dei pagamenti e la valuta e tasso di cambio se necessario tramite gli appositi menu a tendina.

    Lo step successivo consiste nel compilare i campi su condizioni e informazioni di pagamento. In Descrizione termini di pagamento devi inserire una breve descrizione dei termini di pagamento; nel menu a tendina Scadenza devi indicare la modalità di scadenza del documento es. Per alcune modalità di scadenza è possibile ottenere un calcolo automatico della data di pagamento in base al numero di giorni, mesi o anni immessi.

    Se vuoi inserire maggiori dettagli, clicca sull'apposito pulsante e compila il modulo che ti viene proposto. Le informazioni inserite verranno riportate all'interno del documento per facilitare le operazioni di pagamento al destinatario. Compilati i campi relativi alle coordinate bancarie, sei praticamente pronto a finalizzare la tua fattura.

    Utilizza, dunque, il menu a tendina Modello documento da utilizzare in basso a destra per scegliere il modello di PDF da utilizzare per la tua fattura puoi visualizzarne un'anteprima cliccando sull'icona dell'occhio , scegli se aggiungere informazioni relative agli incassi, note o allegati al documento espandendo e poi compilando gli appositi campi e clicca sul pulsante Salva per salvare il documento.

    Una volta creata la tua fattura, sei pronto per inviarla al Sistema di Interscambio dell'Agenzia delle Entrate SdI e quindi al destinatario. Per procedere, clicca sul pulsante Visualizza collocato in alto a destra l'icona con i 6 fogli e seleziona la voce Fatture dal menu Documenti emessi che compare sullo schermo.

    Potrai poi seguire lo stato della spedizione cliccando sull'icona dell'ingranaggio posta in corrispondenza della fattura inviata e selezionando la voce Anteprima dal menu che si apre.

    Nel medesimo menu sono presenti anche le opzioni per visualizzare il documento, scaricarlo sul PC, inviarlo via email, inviare un sollecito di pagamento al cliente, creare una nota di credito, copiare la fattura, visualizzare l'estratto conto ed eliminare il documento: è tutto a portata di clic. Cliccando, infatti, sul pulsante Nuova collocato in alto a destra l'icona del foglio e selezionando una delle opzioni presenti nel menu Emissione che compare sullo schermo puoi avviare la creazione di una nuova ricevuta, una nota di credito, un proforma, un documento di trasporto o un preventivo.

    I moduli da compilare per la creazione di tali documenti sono molto simili a quelli illustrati in precedenza per le fatture, quindi non troverai alcuna difficoltà nel loro utilizzo.

    Ad ogni modo, ti ricordo che cliccando sui pulsanti [? Ricezione e registrazione documenti Per ricevere le fatture elettroniche su Legalinvoice START basta completare il proprio profilo elettronico e attendere il messaggio di avvenuta attivazione relativo al servizio per l'invio e la ricezione delle fatture, come già spiegato in precedenza all'intero di questo tutorial.

    Ad attivazione avvenuta, si riceve il Codice Destinatario XL13LG4 da comunicare ai propri fornitori o registrare sul servizio Fatture e corrispettive dell'Agenzia delle Entrate , in modo da ricevere tutte le fatture presso l'indirizzo telematico impostato su quest'ultimo. Cliccando, invece, sull'icona dell'ingranaggio posta in corrispondenza di ciascuna fattura è possibile visualizzare un'anteprima della stessa, copiarla, visualizzare l'estratto conto, segnare il documento come visto, eliminarlo e altro ancora.

    Tramite il menu Visualizza del servizio, inoltre, è possibile accedere alle note di credito, ai documenti in attesa di visione, alle note in entrata e alle note spese. La sezione Documenti in attesa di visione ha solo uno scopo organizzativo e consente di prendere visione dei documenti ricevuti, visualizzarli, scaricarli ed eventualmente vistarli per consentire al proprio consulente fiscale di sapere che vanno bene e possono essere trattati a fini contabili.

    I documenti che non vengono inoltrati passivamente a Legalinvoice START possono essere aggiunti "manualmente" al servizio tramite le operazioni di registrazione e importazione di un documento elettronico previste dal servizio. Per registrare una fattura, una nota di credito, una nota entrata, una nota spesa o un giroconto, non devi far altro che cliccare sull'icona Nuova di Legalinvoice START l'icona del foglio collocata in alto a destra e scegliere la tipologia di documento da registrare dal menu Registrazione che compare sullo schermo.

    Compila quindi il modulo che ti viene proposto inserendo tutti i dati necessari la compilazione avviene in maniera pressoché identica a quanto visto nel capitolo del tutorial dedicato all'emissione delle fatture e salva il tutto premendo l'apposito pulsante situato in basso a destra.

    Nel caso in cui tu abbia un documento elettronico emesso da te o dai tuoi fornitori e voglia importarlo in Legalinvoice START, invece, devi selezionare la voce Importa documento elettronico dal menu Nuova l'icona del foglio collocata in alto a destra e trascinare il file nel riquadro preposto.

    LegalInvoice, un servizio semplice ed economico per la fatturazione elettronica | Hardware Upgrade

    Puoi caricare fatture elettroniche, note di credito e qualsiasi altro tipo di documento supportato emesso da te o dai tuoi fornitori. Dopo aver selezionato il tipo di elemento da aggiungere in anagrafica, compila dunque il modulo che ti viene proposto con tutti i suoi dati.

    Nel caso di clienti e fornitori, ad esempio, devi inserire le informazioni relative all'indirizzo di fatturazione nome e indirizzo , i dati contabili P. Dopodiché, tramite il menu a tendina Invia solleciti pagamenti, puoi scegliere se attivare o meno l'invio di solleciti automatici per il cliente o il fornitore selezionato. Al termine della compilazione, clicca sul pulsante Salva in basso a destra per salvare l'elemento in anagrafica.

    Inoltre, possono essere cercati usando il box di ricerca posto in alto al centro.

    Una volta entrato nel menu di gestione delle anagrafiche, puoi filtrare gli elementi presenti in esso cliccando sul pulsante Filtri collocato in alto a destra e scegliendo una delle opzioni disponibili nel riquadro che compare sullo schermo es. Inoltre, ti segnalo che, selezionando degli elementi e cliccando sul pulsante Esporta in alto a sinistra , puoi esportare questi ultimi sotto forma di file zip.

    Per modificare un elemento, invece, clicca su di esso. Per eliminarlo, clicca sull'icona dell'ingranaggio posta in sua corrispondenza e seleziona l'apposita voce dal menu che si apre.

    Qualora ne avessi bisogno, puoi anche importare anagrafiche già esistenti sotto forma di file CSV, XLS o XLSX andando nel menu Profilo azienda e selezionando la voce Importatore anagrafiche dalla barra laterale di sinistra. Per accedere a tutte queste informazioni, clicca sul pulsante Visualizza l'icona con i 6 fogli collocata in alto a destra e scegli una delle opzioni disponibili nel menu Riepilogo che compare sullo schermo.