Skip to content

RBCTHAILAND.ORG

Rbcthailand

SCARICARE SPESE DENTISTA


    MISURA DELLA DETRAZIONE È possibile portare in detrazione dall'Irpef il 19% delle. Anche le spese dentistiche possono essere indicate nel modello / Vediamo quando il dentista è detraibile, e quali i limiti di spesa e le. Detrazione spese sanitarie mediche farmaci pagamento contanti il dentista che opera in regime privato o nei centri analisi privati, ecc. Spese mediche detraibili da scaricare dalla dichiarazione redditi il dentista che opera in regime privato o nei centri analisi privati, ecc. Detrazione spese dentistiche: cos'è e chi ne usufruisce? Al momento della compilazione del modello , il documento che serve alla.

    Nome: spese dentista
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:39.32 MB

    Video Dichiarazione dei redditi, in vigore il pagamento tracciabile per le detrazioni. Ti terremo aggiornato con le news da non perdere.

    Tasse Tasse: le spese mediche private dovranno essere tracciate ai fini della detrazione - Video Una novità molto importante è quella che ha introdotto la legge di Bilancio per le detrazioni fiscali nel modello o nell'ex modello Unico. Infatti, nel caso in cui un contribuente non si attenga alle nuova disposizioni, provvedendo a pagare in contanti il corrispettivo dovuto per l'acquisto di un bene o servizio detraibile, non potrà portare in detrazione nel , questa determinata spesa.

    Naturalmente, non tutte le spese detraibili devono essere pagate con strumenti tracciabili, perché la nuova normativa prevede delle eccezioni. Vediamo nel dettaglio quali sono le spese sulle quali è stato imposto l'obbligo di utilizzare pagamenti tracciabili e quali sono queste eccezioni. Anno di imposta Una cosa da chiarire è che la novità riguarda esclusivamente le spese che i contribuenti sosterranno nel corso del , quelle che canonicamente si vanno a detrarre dalle dichiarazioni reddituali nel Per l'anno di imposta , che sarà quello oggetto delle dichiarazioni dei redditi del , nulla cambia.

    Una delle voci principali quando si parla di detrazioni fiscali, sono le spese sanitarie. Anche queste sono entrate nel calderone della novità introdotta dalla manovra dall'attuale esecutivo giallorosso.

    Sia tramite pagamento tracciabile sia in contanti Visite mediche presso strutture pubbliche Sia tramite pagamento tracciabile sia in contanti Visite mediche presso strutture private convenzionate con il Sistema Sanitario Nazionale, anche se realizzate Intramoenia Sia tramite pagamento tracciabile sia in contanti Visite mediche presso studi o strutture private o medici specialisti non convenzionati con il Sistema Sanitario Nazionale Solo con pagamento tracciabile Ricoveri ospedalieri, interventi chirurgici, esami del sangue, cure termali, cure fisioterapiche, Day Hospital, ecografie etc.

    Vediamo quali sono i vari documenti validi fiscalmente. Documento in cui devono essere specificati la natura, la qualità e la quantità dei prodotti acquistati nonché il codice fiscale del destinatario.

    Oppure la natura del prodotto attraverso sigle, abbreviazioni o terminologie chiaramente riferibili ai farmaci. Inoltre, con la circolare 13 maggio , n. Ovviamente, il contribuente non ha necessità di verificare che il dispositivo stesso risulti nella categoria di prodotti che rientrano nella definizione di dispositivi medici detraibili ed è, quindi, sufficiente conservare per ciascuna tipologia di prodotto la sola documentazione dalla quale risulti che il prodotto acquistato ha la marcatura CE.

    Salvo che si tratti di attività svolte, in base alla specifica disciplina, da esercenti arti ausiliarie della professione sanitaria abilitati a intrattenere rapporti diretti con il paziente. La rateazione delle spese Sanitarie Le detrazioni indicate nei Righi E1, E2 ed E3 possono essere ripartite in quattro quote annuali di pari importo.

    Affinché si possa fruire della detrazione è necessario che: la fattura sia intestata al beneficiario della prestazione medica e non ad altro soggetto; tale fattura sia stata pagata dal soggetto beneficiario della detrazione fiscale con strumento tracciabile come bancomat, carta di credito anche ricaricabile, assegno, bonifico.

    Detrazione Spese Mediche Elenco di quali sono detraibili nella dichiarazione dei redditi

    In sintesi, se il familiare non è a carico, non è possibile detrarre una fattura intestata al figlio o alla moglie, pagata con bonifico o con carta del genitore o del marito. Al contrario, se il famigliare è a carico, la detrazione spetta a chi sostiene la spesa, ossia a colui che ha a carico il figlio o la moglie.

    Entrate circolare n. Come compilano le spese mediche sul ?

    Nello specifico, con il codice 1 le spese sanitarie nel rigo E1, codice 2 Spese sanitarie per familiari non a carico rigo E2, codice 3 spese sanitarie per persone con disabilità rigo E3, codice 4 spese veicoli persone con disabilità rigo E4, codice 5 Spese acquisto cani guida da indicare nel rigo E5.

    Qualora le spese sanitarie indicate nei righi E1, E2 ed E3 dovessero superare in totale il limite dei Nello stesso rigo, vanno sommate anche le spese sanitarie per l'acquisto di farmaci documentate con fattura o con scontrino parlante su cui devono essere specificati la natura e la quantità dei farmaci, codice alfanumerico indicato sulla scatola e codice fiscale del destinatario del medicinale.

    Nella colonna 1 dello stesso rigo, vanno indicate le spese per patologie esenti dalla spesa sanitaria pubblica, per le quali il SSN riconosce l'esenzione del ticket. Il limite massimo per questa tipologia di spesa da indicare nel suddetto rigo è pari a 6.

    La detrazione per questa tipologia di spesa sanitaria disabili è prevista fino ad un massimo di La detrazione, inoltre, va divisa in 4 quote annuali di egual importo, indicando l'intero importo di spesa nel rigo E4 e nella relativa casella, il numero 1 per comunicare la volontà di iniziare con la prima rata.

    La detrazione spettante è per una sola volta e va divisa in 4 quote annuali dello stesso importo, fatta eccezione per i casi di perdita del cane guida.