Skip to content

RBCTHAILAND.ORG

Rbcthailand

SCARICARE EMULE MORPHXT 9.5 GRATIS


    eMule MorphXT è una versione del popolare client di download P2P eMule. Scarica gratis eMule MorphXT e prova la sua rapitità e tutte le altre funzioni. emule new. emule il migliore emule. emule link. emule donwload. emule plus gratuito. ultima versione di emule da scaricare gratis. scarica emule morph. Ragazzi vi prego aiutatemi, e' da piu' di 1 mese che ho formattato e installato rbcthailand.org cavolo va lentissimo, e pure ho ID alto e una cfg con 1 T di file scaricati. Download eMule; Versione Ufficiale La versione ufficiale è l'ultima release stabile creata dal Team di eMule. Downlaod emule gratis e mod, eMule Extreme, eMule Morph, Adunanza, Emule Plus Wavelab - Download per PC Gratis. Aggiornamenti e download inerenti il mondo dei giochi e programmi, inclusi gli aggiornamenti dei driver. GoodSync Enterprise - ITA.

    Nome: emule morphxt 9.5 gratis
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:43.23 Megabytes

    Descubra todo lo que Scribd tiene para ofrecer, incluyendo libros y audiolibros de importantes editoriales. Note Fonti e autori delle voci Fonti, licenze e autori delle immagini Digitalizzazione La digitalizzazione il processo di conversione che applicato alla misurazione di un fenomeno fisico ne determina il passaggio dal campo dei valori continui a quello dei valori discreti.

    Tale processo viene oggi comunemente sintetizzato nei termini di passaggio dall'analogico al digitale. La misurazione della temperatura tramite un termometro o la rappresentazione di un suono tramite il tracciamento di onde sono esempi di grandezze di tipo analogico, in quanto i valori che possono essere assunti sono infiniti.

    In effetti l'operazione comporta una perdita di informazioni, che per in alcuni casi accettabile in quanto si guadagna in semplicit di rappresentazione o in altri casi non comunque percepita. Un disco in vinile su cui registrata una canzone rappresenta un esempio di riproduzione analogica di un suono; la stessa canzone riprodotta tramite un computer ne rappresenta il formato digitale.

    Analogico e digitale Per analogico si intende un sistema in cui una quantit fisica continuamente variabile ad esempio, l'intensit di un'onda audio viene rappresentata da un'altra ad esempio, la tensione di un segnale elettrico nel modo pi fedele possibile.

    L'analogico che, come spiega la parola stessa, tende ad evidenziare il legame che esiste tra i fenomeni, secondo grandezze continue che subiscono progressive trasformazioni, custode e testimone del tempo, della tradizione; il digitale invece il regno dei caratteri discreti, discontinui, un mondo dove le cose non avranno sfumature. Saranno 0 o 1, dentro o fuori, bit o non-bit.

    Photo 3. Allena la tua mente Q-Dir 5. Giochi 12 Tagrunner 2. Net 0. Versione per sistemi a 32 bit Ufficio 3 Per la scansione di documenti e immagini.

    Ideale per le riprese delle webcam! Messenger Toolbar 7. Weather 3. Widgets 4. Potete fare molto di più che inviare messaggi Speciale chat 25 Una toolbar ricca di funzioni Internet 5 Le previsione del tempo sempre disponibili sul vostro desktop Top 50 Widget 3 Il programma base per utilizzare tutti i widget di Yahoo! Documenti correlati. Modulo ordine DVD didattico.

    Settimana dal 18 al 24 ottobre Elenco apparecchiature. Esempio caratteristiche PC NoteBook. Esercizi sulla normale.

    Notizie dalla Fondazione Marazza Liberatoria per Immagini. Present simple. Ma Berli- no è stata palcoscenico anche per Sony, che ha dichiarato di voler lanciare il suo primo tele- visore 3D verso la fine dell'anno prossimo. Le parole arrivano niente meno che da Howard Stringer, amministratore dele- gato del colosso giapponese. Il nuovo TV di Sony www. La tecnologia 3D, poi, sarà este- sa anche alla console PlaySta- tion 3 e ad alcuni modelli della serie di computer Vaio. Nessun bordo an- tiestetico che disturba la vi- sione dei film: solo una lastra sostenuta da una base di ap- poggio.

    E open souree! Dall'Università di Stanford arriva il prototipo di una fotocamera con software di gestione libero, modificabile a piacere Magari molti non se ne ac- corgono nemmeno, ma il software di gestione delle fotocamere digitali non sfrutta appieno le capacità dei com- ponenti hardware del dispo- sitivo, tarpando le ali al nostro estro creativo.

    La commercializzazione è previ- sta entro qualche mese, a un costo di circa euro. Entrambi i modelli supportano ovvia- mente l'alta definizione Full HD e la tecnologia di rispar- mio energetico Smart Energy Saving Plus. E, come se non bastasse, sono anche dotati di altoparlanti a scomparsa. In pratica, consiste nell'unione di fi- gure in alta risoluzione, in grado di formare documenti unici.

    Sui qua- li, poi, è possibile zoomare ad un livello di dettaglio incredibile. La tecnologia, al momento, è disponibile sulle console PSP e PS3 e in molti la vedono già come mezzo pubblicitario efficace.

    Per contrastare questo strapotere, alcuni colossi giap- ponesi si sono alleati per svilup- pare un modello tutto loro e fa- re concorrenza alla famiglia x86 della casa di Santa Clara. E non hanno intenzione di fare pri- gionieri. Come pensano di far- cela?

    Il mistero dell assassino misterioso

    Puntando sul risparmio energetico e Il lancio delle nuove CPU è previsto nel Le dimensioni contano? A volte no: la videocamera PenCam HD Trio di Aiptek pun- ta sulla compattezza per stu- pire un mercato sempre più esigente, ma non disdegna nemmeno qualche chicca tec- nologica di buon livello. Per esempio, la registrazione in al- ta definizione con risoluzio- ne p , i cinque colori di- sponibili e, rulli di tamburi, un display OLED da 1,1" per rive- dere i propri video. Lo spazio, grazie alla memoria interna da 4 GB, non manca e c'è anche la funzione per caricare i fil- mati su YouTube.

    Il prezzo non è stato ancora annunciato, ma non dovrebbe essere elevato. Si chiama Desi- gno e vanta la bellezza di cinque modelli, da 20" a 23,6", con uno spessore di appena 16,5 mm e con- trolli "touch".

    SCARICARE IMMAGINI BUFFE DA

    Per il resto, pannel- lo LCD con tempo di risposta da 2 a 5 ms, contrasto dinamico e luminosità da nit. Prezzi e disponibilità non sono stati ancora annunciati. Ma il solo fatto di poter ricaricare l'USB Shaver trami- te la presa USB del computer, è una notizia di quelle che possono fa- re la felicità di chi vive a pane e computer. Win Magazine Novembre Mouse in alto! Questa è una rapina Aumentano in Europa gli attacchi ai conti corrente on-line. Il pericolo si chiama phishing Icybercriminali escogitano metodologie sem- pre più evolute per saccheggiare i conti ban- cari di chi usa servizi on-line.

    Il più delle volte si tratta di attacchi di tipo phishing: con l'aiuto di pagine Web ed e-mail del tutto simili a quelle degli istituti di credito, i pirati riescono a carpire da- ti di accesso e pagamento degli ignari utenti, che si ritrovano con il conto svaligiato.

    Ad aiutarci ci saranno un mec- O Niente canone telecom, ti. Tra loro, ci siamo pure noi! Dovre- doci continuamente le spal- le, perché gli zombie sono O Comodo, facile e sicuro Blsr'-'-' mo affrontare orde di non sempre in agguato! Il progetto sviluppato dai Reardern Studios www. Qual- cuno ha det- to "usare"? Accendiamo i televisori: stasera tra- smettono il diverti- mento! Per uso professionale ad una frazione del costo di una linea fax.

    Si scarica dalla console e in dieci minuti è pronto per l'uso. Benché non rivolu- zionario, questo aggiornamento apporta alcuni ritoc- chi grafici all'interfaccia, rendendola più chiara, e si la- scia andare a sfizi tecnici di qualità.

    Come la riprodu- zione di audio con frequenze di campionamento a Risparmi tempo e denaro. Per uso saltuario, gratuito. Voi che riuscite sempre a ri- solvere tutti i problemi, mi suggerite un modo per far scomparire per sempre il famigerato UAC? Se sei sicuro di quello che fai con il tuo PC e vuoi disabilitare definitivamente l'UAC, puoi provare due metodi alternativi.

    Possiamo disabilitarlo effettuando una semplice modifica al registro di configurazione. Ra- gion per cui conviene disabilitarlo sol- tanto se si è padroni delle operazioni che in seguito si compieranno senza alcun controllo e, quindi, potenzialmente dan- dolo con Invio.

    Nella schermata di con- figurazione del sistema operativo, apri la scheda Strumenti, individua la voce Di- sabilita controllo dell'account utente e, dopo averla selezionata, clicca su Ese- gui. Riawiando il computer, il problema che riporti nella tua e-mail non dovrebbe più presentarsi. Se ancora non funziona, puoi provare ad effettuare un modifica nel re- gistro di sistema.

    Sulla destra del- l'interfaccia dell'editor individua la voce EnableUA, selezionala con il destro del mouse e clicca su Modifica nel menu contestuale che appare.

    Nel valore della chiave, che per default dovrebbe essere a 1, imposta 0. Appena avvio il computer, sul quale è installato Windows XP, viene visualizzato il messaggio Si è verificato un errore in whsyst L'applicazione verrà chiusa. A questo punto, l'antivirus AVG Free mi segnala la presenza di una mi- naccia nell'hard disk.

    Guarda questo: SCARICA VUELING

    Ho un problema con il mio PC che non riesco a ri- solvere in alcun modo: durante l'uso del computer ca- pita spesso che le varie finestre aperte si blocchino e venga visualizzato il messaggio Esplora Risorse non risponde. Un'altra finestra, quindi, mi chiede se voglio riavviare Esplora risorse o chiuderlo, ope- razione, quest'ultima, che fa tornare il sistema al corretto funzionamento.

    Ho notato che anche il me- nu contestuale che si attiva cliccando col tasto destro del mouse in un'area vuota del desktop crea ral- lentamenti e blocchi del sistema: in particolare, se se- leziono un qualsiasi oggetto compare la classica clessidra di attesa, ma dopo una trentina di secon- di viene visualizzato lo stesso errore su Esplora ri- sorse. A volte il problema si presenta anche acce- dendo al menu File.

    Potreste aiutarmi a risolvere questo fastidioso problema?

    Diego Rimuovi qualsiasi applicazione installata poco tempo prima che si verificasse il problema, controllando quin- di il funzionamento del sistema. Fatto questo, chiudi il Pan- nello di controllo e apri una qualsiasi cartella in Esplo- ra risorse. Dal menu Strumenti clicca su Disconnet- ti unità di rete in modo da terminare la connessione a unità di rete condivise che potrebbero non essere state trovate dal sistema, causando l'errore descritto nella tua e-mail.

    Se il problema dovesse persistere, puoi provare ad eseguire uno Scandisk del disco rigi- do: problemi del genere si possono verificare anche quando l'hard disk è danneggiato o sulla sua superfi- cie si trovano settori corrotti.

    Per completare questo ul- teriore controllo, sempre da Esplora risorse seleziona con il tasto destro del mouse l'icona corrispondente all'hard disk e dal menu contestuale seleziona la vo- ce Proprietà. Nella relativa schermata apri la scheda Strumenti e clicca su Esegui ScanDisk. Spunta le uni- che due caselle di controllo che ti vengono proposte e clicca su Avvia. Per facilitare la lettura degli indirizzi Internet riportati nel testo, abbiamo utilizzato la notazione T-URL: basta riportare nel browser l'indirizzo indicato nella forma www.

    Ho tentato di eseguire un ripristino di Windows, ma ottengo l'errore Erro- re: calgrid non è definito. Vorrei precisare che do- po qualche istante dall'avvio e dopo la visualizza- zione del messaggio da parte dell'antivirus, il PC fun- ziona regolarmente. Che fare? Pasquale L'errore che si verifica sul tuo PC identifica la presenza di un malware, che puoi provare a rimuovere soltanto eseguendo una scansione del sistema all'avvio, prima che Windows sia caricato.

    Controllando il PC diretta- mente da Windows è possibile che antivirus e anti- spyware non rilevino l'infezione, o che eliminino solo una parte dei file infetti, i quali vengono ripristinati al successivo avvio del sistema.

    Per effettuare la scansione in mo- dalità DOS usa la funzione Rescue Disk di AVG, che consente di creare un floppy disk da cui avviare il si- stema per eseguire un controllo del disco senza caricare Windows e avviare gli eventuali virus.

    Per riattivarlo, è sufficiente reinstallare il file di sistema sr. Per prima cosa prova ad elimina- re tutti i punti di ripristino attualmente presenti sul PC, che potrebbero essere infetti, creandone alcuni nuovi. Seleziona col tasto destro del mouse il file Sr.

    Il problema, secondo quan- to ho appreso, sarebbe imputabile alla contempo- ranea presenza nella cartella System32 di due file con estensione SYS intelppm. Vorrei installare il SP3, ma verificando i file presenti nella cartella System32 ho trovato entrambi gli "in- diziati". Potreste spiegarmi quindi come procedere per evitare problemi? Gino Quanto hai letto sul Web è parzialmente corretto: il pro- blema non è causato dai processori AMD, quanto dal fi- le intelppm.

    In particolare, su alcuni computer di marca HP con processore AMD, l'immagine del siste- ma operativo installata dal produttore è uguale a quel- la utilizzata per i sistemi Intel e presenta quindi il file in questione, che si occupa della gestione dello stato energetico dei processori Intel ed è inadat- to alle CPU AMD, che necessitano dell'ana- logo amdk8.

    Per risolvere il problema, ba- sta disabilitare il driver intelppm. Nel prompt immetti il comando se config intelppm start- disabile e premi di nuovo Invio. A questo punto il driver è di- sabilitato e puoi installare senza problemi in Service Pack 3.

    Questo metodo funziona anche dopo l'aggiornamento all'SP3. Il pro- blema descritto si presenta, oltre che con i computer HP anche con alcune schede madri, tra cui la ASUS A8NSLI Deluxe: in questo caso è visualizzato il mes- saggio Problem was detected and Windows has been shut down to protect your computer from damage. La soluzione del problema si ottiene in questo caso in modo molto semplice: basta collegare al PC una peri- ferica di memorizzazione USB pendrive hard disk esterno prima del boot.

    In alcuni rari casi, invece, sembra che il problema deri- vi dall'uso di un mouse USB, che dovrebbe essere spo- stato sulla porta PS2 sostituendo il mouse utilizzan- do un adattatore.

    Provale Subito! Potete in- dicarmi i passi da seguire per riuscire a proteggere le mie e-mail da sguardi indiscreti? Installiamo innanzitutto il client di posta elettronica e il tool GnuPG seguendo le semplici procedure guida- te. Nella schermata che appare, clicchiamo su Installa, indichiamo il per- corso dell'estensione enigmail Al termine, riavviamo Thunderbird e clic- chiamo sul pulsante OpenPGP che ora appare nella barra strumenti per carica- re il pannello di controllo di GnuPG.

    Il pri- mo passo da compiere è quello di crea- re le chiavi di codifica dei messaggi, una pubblica che dovremo comunicare agli al- tri per consentire loro di decifrare i nostri messaggi; e una privata che invece sarà strettamente personale e che utilizzere- mo per criptare il contenuto delle e-mail.

    Clicchiamo quindi su Gestione delle chia- GnuPG è un tool gratuito die permette di criptare le nostre e-mail e metterle al riparo da eventuali occhi indiscreti. Nella schermata successiva se- lezioniamo l'account di posta con cui ci- frare le e-mail e indichiamo una Pas- sphrase una sorta di password perso- nale, ripetendola anche in Passphrase ripeti. Clicchiamo quindi su Genera chia- ve.

    Dopo qualche secondo, verrà mo- strato il Key ID, che servirà per recupe- rare la nostra chiave pubblica che do- vremo pubblicare sui server di GnuPG, in modo da renderla accessibile a tutti. Siamo final- mente pronti per inviare la nostra prima e-mail criptata si presuppone, ovvia- mente, che anche i nostri interlocutori seguano la stessa procedura vista fino- ra per generare la propria coppia di chia- vi pubblica e privata.

    Dovremo prima co- noscere la chiave pubblica del destina- tario, che utilizzeremo proprio per codi- ficare il messaggio. Il fatto è che ora vengono sempre vi- sualizzati i due campi di ricerca. Poi- ché uso soltanto quello della toolbar, vorrei poter nascondere quello del browser. Nelle impostazioni non ho trovato questa possibilità Esiste un mo- do per farlo?

    Simone In Internet Explorer non esiste un'op- zione per disattivare il campo di ricer- ca. La procedura è abbastanza sem- plice e veloce da mettere in pratica.

    In- nanzitutto, chiudiamo Internet Explo- rer.

    dispensa_TTNM_2016_2017.pdf

    In seguito premiamo contempora- neamente i tasti Win e R per avviare il menu Esegui. Nel relativo campo di testo digitiamo il comando regedit e premiamo Invio per avviare l'editor del registro di configurazione. Cambiamo il nome generico Nuova chiave 1 assegnato alla sottochiave appena creata con Internet Explorer e premia- mo Invio per confermare. Questa volta sostituiamo Nuova chiave 7 con Infodelivery e premiamo Invio. Ripe- tiamo ancora una volta lo stesso pro- cedimento con la nuova voce per crea- re un'altra sottochiave che chiameremo Restrictions.

    Nella par- te destra dell'interfaccia dell'editor del registro sostituiamo Nuovo valore 1 con NoSearchBox e premiamo due volte Invio.

    Nella schermata Modifica valore digitiamo 1 in Dati valore e clic- chiamo OK per confermare. La modi- fica al registro di configurazione di Win- dows è terminata, per cui possiamo chiudere la finestra dell'editor.

    Ravviando adesso Internet Explorer notiamo che il campo di ricerca integrato nel browser non è più visibile. Microsoft j!. NelitapE NroTéth bilaiyarmk N'. NCT Fdffcrgt. MieraUft Lnl 'i-.

    Il programma troverà la corrispondente chiave pubblica e la assocerà all'indirizzo e-mail del destina- tario, in modo da automatizzare i suc- cessivi invii di messaggi criptati.

    Ogni volta che ci provo, compare il messaggio d'errore Impossibile riprodurre il video. Ho provato a reinstallare il Flash Player e la lava Virtual Machine, ma senza risolvere il problema. Ho anche installato Internet Explorer 8, ma la situazione non è cambia- ta.

    Ora sto usando Firefox, ma vorrei comunque po- ter tornare ad utilizzare il browser Microsoft senza problemi. Potete darmi una mano? Loris Quasi certamente l'aggiornamento del Flash Player non è andato a buon fine, in particolare quello del plug-in per Internet Explorer. In questi casi, possiamo rimuoverlo con il tool specifico di rimozione rilasciato da Adobe prima di installare una versione aggiornata.

    Nella rivista è indicato che la licenza di utilizzo del programma è senza scadenza, ma una vol- li programma AntiBrowserSpy allegato a Win Magazine è completo, ma l'aggiornamento alla nuova versione installa una licenza trial a 30 giorni. Reinstalliamolo per rimettere le cose a posto. Dove sta l'inghippo? Fabio Caro Fabio, ti ringraziamo per la tua e-mail che uti- lizziamo come modello per rispondere a tutti gli altri lettori che ci hanno scritto prospettandoci lo stesso problema con AntiBrowserSpy.

    Ti confer- miamo che il software è gratuito, anche se in se- guito alla pubblicazione sulla rivista si è presenta- to un piccolo inconveniente che passiamo a spie- garti. Al termine della procedura di aggiornamento che viene avviata in automatico subito dopo la re- gistrazione del programma o cliccando diretta- mente sul pulsante Check for updates presente nell'interfaccia principale del software viene sca- ricata anche una nuova versione del programma up- grade e subito avviata la sua in- stallazione, cosa che non accade- va quando lo abbiamo testato e allegato ai nostri supporti.

    Se quin- di installi la "nostra" versione e poi l'upgrade del programma, tale nuo- va versione va a sovrascrivere quel- la completa tramutandola in una trial a 30 giorni. La soluzione è sem- plice: dopo l'aggiornamento del programma, devi semplicemente evitare di installare la nuova versione. Siccome dalla tua e-mail intuia- mo che hai già sovrascritto la ver- sione completa, ti consigliamo di di- sinstallare il software, reinstallarlo nuovamente usando la versione presente su Win DVD-Rom e re- gistrarlo con il seriale ricevuto la prima volta, evitando in seguito i suc- cessivi aggiornamenti.

    HhuiJiluii www. Da tempo utilizzo il mio smartphone Windows Mobile per visitare qualche pagina Web e accedere a vari servizi on-line. A volte basta cancellare la cronologia per rimettere le cose a posto.

    Anche digitando altri indirizzi, Windows Mobile segnale un pro- blema su un cookie o sulla pagina Web, mentre alcuni siti vengono aperti sen- za problemi! Come risolvere il malfun- zionamento? Devo forse eseguire un hard reset? Elio Spegnendo il sistema in maniera irrego- lare, la scrittura dei file della cache di In- ternet Explorer Mobile sarà stata inter- rotta in modo anomalo causando erro- ri nei dati, che quindi non possono più es- sere gestiti dal browser.

    Il pro- blema si risolve semplicemente cancellando tutti i file della ca- che, senza effettuare alcun hard reset del dispositivo. Seleziona quindi Me- moria per visualizzare la fine- stra che indica lo spazio oc- cupato da File temporanei, Cookie e Cronologia. Selezio- na ciascuno di questi elementi e attiva la voce Cancella.

    Lb- perazione, oltre ad azzerare la cache del browser mobile e ad eliminare eventuali errori durante la navigazione, consente di liberare me- moria occupata dai file temporanei: an- che visitando poche pagine al giorno per qualche mese, senza svuotare la cache, è facile che tali file arrivino ad occupare più di 30 o 40 MB, spazio prezioso per la piccola memoria di un PDA!

    Vorrei chattare anche durante i miei viaggi di lavoro, ma non posso in- stallare alcun client sul mio netbook, per diversi motivi: trattandosi di un ASUS EeePC il portatile dispone di un hard disk molto piccolo, per cui non posso occupare spazio con tali applicazioni; essendo un dispositivo aziendale, inol- tre, vorrei evitare di modificare il siste- ma per le mie esigenze personali.

    Esi- ste un modo per chattare senza lasciare tracce nel sistema?

    Per navigare in sicurezza è preferibile installa- re un antivirus, oppure sugli smartphone tale ap- plicazione è inutile? Nel caso simili programmi fos- sero necessari anche sui dispositivi mobile, potre- ste consigliarmene uno gratuito o open source com- patibile con sistemi Windows Mobile? Angelo Da diversi anni, precisamente da quando è stata ri- lasciata la versione 2. Puoi trovare la guida ufficiale all'XHTML, per im- parare i fondamenti di questo linguaggio nel caso tu decidessi di dedicarti alla programmazione Web, al- l'indirizzo www.

    Dopo avere crea- to il sito "mobile", puoi anche testarlo sul tuo PDA o smartphone, per verificarne il funzionamento e la perfetta fruibilità, oppure utilizzando il Microsoft De- vice Emulator www.

    Il rischio di infezione da virus non è per i PDA tanto elevato quanto per i normali computer, pervia delle caratteristiche dei sistemi pal- mari che limitano l'utilizzo di servizi on-line. Se usi spesso lo smartphone per visitare pagine Web, sca- ricare piccoli file o gestire le e-mail, è conveniente comunque installare un antivirus.

    Al momento non esiste un grande numero di tali applicazioni. Win Magazine Novembre Linux:. Come pos- so fare per installarla sul mio compu- ter? Negli aggiornamenti automatici, infatti, non viene fatta menzione del nuovo KDE.

    È forse necessario attiva- re qualche repository creato ad hoc? Giulio KDE 4,3. Serve solo un'ADSL abbastanza veloce per scaricare tutti i pacchetti necessari. Hai visto giusto! Per installare l'ultima versione di KDE su un sistema Kubun- tu 9. Per fare questo, apriamo una finestra di terminale e diamo il coman- do seguente, tutto in una riga: sudo sh -e "echo 'deb http'JIppa. Inseriamo la password del nostro uten- te e premiamo Invio per procedere. Quin- di eseguiamo il comando che segue: sudo apt-key adv -keyserver keyserver.

    A questo punto, occorre aggiornare l'e- lenco dei pacchetti nei repository attivi dando il comando sudo apt-get up- date. Infine, per installare KDE 4. Dopo qualche minuto il tempo di download dei pacchetti di- pende, ovviamente, dalla velocità del- la nostra ADSL , ci verrà chiesto di riav- viare il sistema per completare la con- figurazione di KDE.

    Per ottenere una risposta precisa in tempi brevi invia le tue richieste di assistenza in modo mirato. Difficoltà a mettere in pratica un articolo? Scrivi a winmag edmaster. Sei già abbonato, ma non hai ancora ricevuto qualcuna delle copie che ti spettano?

    Scrivi a abbonamenti edmaster. Scrivi a serviziocl ienti edmaster. Vorresti collaborare con la redazione per offrire il tuo contributo a Win Magazine? Scrivi a winmagidee edmaster. Tra i vari menu ed icone pre- senti sulla scrivania non trovo nulla che possa servire allo scopo. Su Windows la configurazione del firewall è mol- to importante e immagino sia lo stes- so anche su Linux.

    Potete darmi una mano a migliorare le mie linee di di- fesa da virus e Spyware? Gennaro Caro Gennaro, non trovi menu e icone per configurare il firewall nell'ambien- te desktop di Kubuntu semplicemente perché, per un utente Linux domestico, un firewall nella gran parte dei casi è pra- ticamente inutile! Questo perché, nel- la configurazione di default del tuo si- stema operativo, non ci sono servizi pericolosi che aprano porte indeside- rate sul PC.

    Del resto, si presume an- che che le applicazioni installate da un utente comune non richiedano l'aper- tura di porte per poter funzionare cor- rettamente. Ad esempio, quando l'utente ha interesse ad attivare software di ti- po server, come Web server o databa- se server, che aprono porte per eroga- re i rispettivi servizi.

    In questo caso, pos- siamo sfruttare un semplice program- ma per la configurazione del firewall Ufw Uncomplicated FireWall , che vie- ne preinstallato su Kubuntu ma che non viene attivato di default. Per av- viare Ufw e gestirne la configurazione, dobbiamo aprire una finestra di termi- nale. Apparirà la schermata della Kon- sole. In questa diamo il comando su- do ufw status e premiamo Invio. Ci verrà chiesto di digitare la password del nostro utente: facciamolo e confer- miamo nuovamente con Invio.

    Nel ter- minale verranno quindi mostrate alcu- ne informazioni sullo stato di funzio- namento del firewall: in particolare, se non abbiamo modificato le imposta- zioni di default di Ufw, verrà visualiz- zato il messaggio Stato: inattivo. Non ci resta che attivare il firewall ese- guendo, sempre nel terminale, il co- mando sudo ufw enable. Ora non rimane che indicare quali ser- vizi vogliamo abilitare per la comuni- cazione su Internet: per fare questo, ri- chiameremo Ufw con il parametro al- low, seguito dal numero di porla che vo- gliamo aprire.

    Ad esempio, per aprire la porta 80 utilizzata dal Web server Apache diamo il comando sudo ufw allow 80 e confermiamo con Invio. Ora controlliamo lo stato del firewall con sudo ufw status per confermare il co- mando, ci verrà chiesto di indicare la password del nostro account: digitia- mola e premiamo Invio , comparirà la riga 80 allow anywhere che ci informerà dell'apertura della porta 80 per tutti gli indirizzi che si connettono al nostro PC.

    Se cambiamo idea e vogliamo chiu- dere all'esterno la porta, basta esegui- re il comando sudo ufw delete allow È comunque possibile configurare Ufw in maniera molto più articolata ri- spetto a quanto riportato in questi sem- plici esempi: per scoprire tutti i para- metri di funzionamento disponibili, non dobbiamo fare altro che dare da Ter- minale il comando man ufw.

    Vuole controllare che la propria LAN funzioni correttamente Deve gestire gli IP interni evitando conflitti tra PC Chi amministra una Rete, seppur piccola come una LAN domestica, ha a che fere con tanti e nuovi pro- blemi che di volta in volta si presentano.

    Uno degli stru- menti più utilizzati dagli amministratori per verifica- re che tutte le macchine collegate in rete risponda- no è il Ping in pratica è un comando che ci consente di verificare se un PC "viene visto" o meno nella LAN. Le cause possono essere varie.

    Un esempio: la condivisione è stata effettuata corretta- mente ma la scheda Ethernet non è configurata a dovere o il contrario. Ebbene, tramite il Ping si in- viano alcuni pacchetti di dati a un computer della rete locale o di una postazione remota: Internet in fin dei conti non è altro che una LAN gigantesca : se il PC riceve i pacchetti vuol dire che ce comunicazione e che, quindi, la connessione funziona. In caso con- trario, l'amministratore sa che c'è un problema e prov- vede a risolverlo.

    La rete è OK? Questo programma, inoltre, consente anche di interrogare una sottorete per controllare quali so- no gli IP occupati e quali invece risultano liberi. Se, per errore, si asse- gnasse lo stesso IP a due PC diversi, si verifichereb- be un conflitto di rete e le postazioni non riuscireb- bero ad accedere alla LAN.

    Se, invece, la rete è in DHCP con questo co- mando possiamo risalire agli IP che il router ha as- segnato alle postazioni collegate. Oltre a queste fun- zioni, Ping Lite consente anche di utilizzare il co- mando Traceroute che permette di conoscere gli IP attraverso i quali passano i pacchetti prima di rag- giungere una postazione. Tanto per fare un esempio, quando apriamo una pagina Web, i dati passano dal nostro router e da altri nodi prima di raggiunge- re il server su cui è presente il sito.

    Col Tranceroute ri- saliamo al percorso che i pacchetti seguono in Re- te. È possibile utilizzare il comando Ping anche da Windows. Digitiamo il comando ping segui- to da uno spazio e dall'indirizzo IP del computer o del server remoto che si vuole interrogare. Inizia subito Configura il prodotto. Queste voci sono come quelle di serie sul Tomtom Chiara e Roberto e hanno come particolarità di essere state registrate dai comici di Zelig. Dialetti e voci tom tom areagps voci in fondo alla pagina.

    Home News Scaricare voci alternative su TomTom. Dispone di cinque fotocamere, funzionalità avanzate di ogni tipo, offre una grande Sembra che tu sia in: Ciao ragazzi, sapete indicarmi qualche link da dove poter scaricare qualche vocee divertente per il TOmTOm?

    I Cesaroni forever! PES6 pro evolution soccer Storia di un grande Amore daguanno giornalista juventini forumfree Juventini di Roma juventus Juventus Forum [Audio, video, news La terra di Gox! Anime, Manga, Spo Manola Moslehi - Official Fanclub! Mondo Dragon Ball V2 [immagini,grafica Brasfoot naruto ultimate ninja la missione dell Trucchi Pokemon zaffiro Harry Potter E il calic

    Hai letto questo? EMULE MORPHXT 9.5 SCARICARE