Skip to content

RBCTHAILAND.ORG

Rbcthailand

SCARICA LACQUA DAI TERMOSIFONI


    A questo punto per far sfiatare i. Come eliminare l'aria dai termosifoni: le istruzioni per sfiatare i termosifoni eliminando eventuali bolle d'aria e spurgare l'impianto di riscaldamento. Disponiamo due bacinelle in corrispondenza dei rubinetti, per la fuoriuscita dell'​acqua contenuta nel termosifone. Svitiamo i dadi con una chiave. Le bolle d'aria si formano quando l'acqua fredda che affluisce nella caldaia e quella calda non sono in equilibrio, pertanto è necessario. Togliere le bolle d'aria dai radiatori consente di risparmiare energia e sui costi in bolletta. L'operazione va ripetuta almeno una volta all'anno.

    Nome: lacqua dai termosifoni
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:61.71 Megabytes

    Termosifoni senza valvola di sfiato Perché si forma aria nei termosifoni? Alcune di queste sono semplici, altre invece molto complesse.

    Analizziamo le cause più frequenti della presenza di questa miscela nel circuito ed i meccanismi che ne sono alla base. Gas disciolti nell'acqua e liberati per effetto del riscaldamento. Punti di perdite e guarnizioni. Lavori di montaggio. Abbassamento di entità tale da raggiungere i valori della tensione di vapore e quindi consentire il passaggio di stato da liquido ad aeriforme.

    Per verificare se la vostra azione avrà avuto successo, dovrete controllare i termosifoni alcuni giorni dopo aver riacceso la caldaia.

    Se il problema si ripropone dovrete chiudere le mandate dei termosifoni che invece si scaldano, tornare a spurgare il termosifone non funzionante, e riaprire gli altri termosifoni solo quando quello non perfetto si sarà riscaldato perfettamente. Queste, che non sempre sono visibili a occhio nudo, possono creare anche gravi problemi nel tempo.

    Se, dopo tutta questa procedura, i termosifoni continuano a non scaldare, sarà necessario consultare un tecnico della caldaia. Nel caso ti servisse un aiuto più consistente, puoi rivolgerti ai tecnici richiedendo un preventivo.

    Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Raggiunte le 2 atmosfere si richiuderà il suddetto rubinetto. Munitevi di una bacinella e, un calorifero alla volta, agite sulla valvola di sfiato presente in alto, dalla parte opposta dalla manopola vista nel punto 2.

    Da qui uscirà dapprima aria, poi aria mista ad acqua e alla fine solo acqua. In generale è consigliabile operare iniziando dal termosifone più lontano dalla caldaia.