Skip to content

RBCTHAILAND.ORG

Rbcthailand

SCARICA APP CICLO MESTRUALE


    Calendario Mestruale è la migliore applicazione Android per donne che vogliono controllare in ogni dettaglio il ciclo mestruale, l'ovulazione e la fertilità. Tutto ciò che riguarda la tua salute mestruale - tutto in un'unica app intelligente che non è rosa, né piena di pubblicità. Clue è un'app per il monitoraggio delle. Scarica Flo Calendario Ciclo Mestruale direttamente sul tuo iPhone, iPad e Questa app è disponibile solo sull'App Store per iPhone, iPad e Apple Watch. Scarica Il Mio Calendario Mestruale direttamente sul tuo iPhone, iPad e iPod touch. Personalizza il periodo di ciclo mestruale ed ovulazione. Avere un calendario mestruale senza dover utilizzare un calendario vero e proprio? Con gli smartphone si può!

    Nome: app ciclo mestruale
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:23.36 Megabytes

    SCARICA APP CICLO MESTRUALE

    Cos'hanno in comune Gigi Hadid, tua cugina di 17 anni e Meghan Markle? Che, ogni 28 giorni circa, sanno che vivranno qualche momento un po' più duro degli altri, consapevoli che il ciclo forse le rallenterà un pochino ma che, ovviamente, non riuscirà a fermarle. Devi programmare un week end alle terme con le amiche? Tu e la tua dolce metà state provando ad avere un bambino? Hai in mente di fare la Stramilano e vorresti arrivare psicologicamente pronta nel caso in cui dovessi essere in quei giorni?

    Inoltre è possibile salvare i dati di backup con un account Google.

    È'stato progettato per essere il vostro diario personale sulle mestruazioni, sul periodo e sul ciclo. Secondo gli esperti contattati da euronews, è meglio affidarsi ad app che non richiedono l'apertura di account e consentono di utilizzare i servizi anche senza dover attivare un profilo personale.

    Inoltre, bisogna diffidare da quelle aziende che ricevono fondi da venture capitalist per milioni di euro ma nulla dice di come genera profitto: spesso e volentieri i guadagni derivano dal commercio di dati personali.

    Gli esperti: "I dati sanitari sono quelli di più valore in assoluto" Secondo Raffaele Barberio, presidente di Privacy Italia, la raccolta di dati tramite queste app consente una "targetizzazione millimetrica" sulla persona ma crea anche "massa critica" di interesse per apparati di ricerca dell'industria farmaceutica.

    Bisognerebbe "fidarsi solo delle app gestite in Europa perché se sono state realizzate nei Paesi asiatici o in Sud America, sfuggono a qualsiasi vincolo di registrazione".

    Con l'entrata in vigore del regolamento europeo sulla privacy, a maggio, non si dovrebbe assistere più al fenomeno della "banalizzazione del proprio consenso" e le app saranno per esempio obbligate a cancellare i dati personali degli utenti che hanno smesso di usare il servizio.

    Secondo Fabio Pietrosanti, fondatore e presidente di Hermes, centro per la trasparenza in tema di diritti digitali, da maggio "ci vorrà sicuramente tanto enforcement" per pretendere il rispetto della normativa comunitaria GDPR nel campo.

    Condividi questo articolo. Perché mi piace tanto Ovia?

    La schermata principale di Ovia ti permette di capire al volo se sei in un giorno fertile o no e ti dà allo stesso tempo brevi consigli relazionati alla fase che stai attraversando. La sezione MyQ contiene un test con varie domande su di te, le tue condizioni di salute e altre informazioni personali e dovrebbe consentire di sapere quanto sei adatta a diventare mamma.

    Se questo genere di cose ti dà fastidio, ti sconsiglio di rispondere alle domande della sezione MyQ.

    A tale proposito è nata anche la app Trakher , dedicata ai maschi interessati a "tracciare senza farsi notare il ciclo della moglie o fidanzata, [anche per] programmare un weekend romantico o capire gli sbalzi d'umore.

    Ma questo richiederebbe un articolo a parte. Quasi tutte le app differenziano il flusso in leggero, medio o abbondante: diciamo che il flusso medio è di 16 cucchiaini di sangue, circa 80 millilitri, ma io che non uso la coppetta mestruale non posso mettermi a strizzare gli assorbenti o raccoglierlo quando vado in free-flow anche perché di solito quella da raccogliere con il cucchiaino sono io.