Skip to content

RBCTHAILAND.ORG

Rbcthailand

SCARICA MAPPE DA GOOGLE MAPS SU PC


    Contents
  1. Come scaricare mappe Google Maps
  2. Le 10 migliori app di mappe offline | Skyscanner Italia
  3. Scarica Google Earth Pro per PC, Mac o Linux
  4. Come scaricare le mappe di Google Maps offline

Ti interessa capire come fare per scaricare le mappe di Google Maps sul tuo PC?. Sei alla ricerca di uno strumento per scaricare le mappe di Google Maps sul PC e visualizzarle offline? Allora sei nel posto giusto al momento. Scaricare le mappe è possibile su PC ed anche su smartphone Android e iPhone , sia quelle di Google Maps sia quelle di altri servizi. Google Maps Downloader è un programma in grado di scaricare automaticamente le immagini di Google Maps sul PC, incluse le mappe normali, mappe. Puoi condividere online le tue mappe con altre persone, scaricarne le informazioni Sul tuo computer, accedi a My Maps. Esporta in KML o Scarica KMZ. Gestire le mappe in Google Drive; Condividere, scaricare o stampare la tua mappa.

Nome: mappe da google maps su pc
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file:20.51 Megabytes

Google Map Saver è un'applicazione utile che ti permette di salvare le mappe di Google Maps con la configurazione che vuoi. Molte volte ci capita di voler salvare una mappa e possiamo farlo solo con una cattura dello schermo. Invece, con questo programma potremo salvarle senza problemi.

Se si serve una mappa di Google Maps, per prima cosa dovremo indicare a Google Maps la zona da centrare, poi potremo scegliere il tipo di sorgente: mappa normale, satellitare o ibrida. Cliccando sul pulsante GO! GMS permette anche di selezionare la risoluzione della mappa tra una gran quantità di opzioni o il livello di zoom che vogliamo applicare.

Qualora non si abbia tempo o un'idea chiara di cosa visitare si possono importare le mappe realizzate e condivise da altri. Nel paragrafo successivo vediamo come condividere la nostra mappa e nell'articolo importare le mappe ed i segnaposti su Google maps puoi scoprire come utilizzare le mappe di altri. Le mappe create saranno visibili e selezionabili tornando nel menu principale e selezionando My Maps.

La prima è semplicemente quella di inviare il link tramite email, social network o qualsiasi altro canale. Attenzione : prima di inviare il link nella modalità di cui sopra occorre modificare i diritti di accesso cliccando sul link "modifica" del box "Chi ha accesso" di base è impostato su "Privato - Solo tu puoi accedere".

Di base il sistema imposta la condivisione della mappa tramite link su non attiva in quanto l'accesso è privato fig. Un'altra modalità che consigliamo è quella di condividere solo ad alcuni tramite invito. Per fare questo occorre lasciare su non attivo il link di fig.

Quest'ultimo caso è il più tipico tra amici di viaggio in quanto si collabora insieme alla costruzione della mappa. Attenzione : la modalità ad invito funziona solo con caselle che sono associate ad un account di google maps ovviamente tutte le gmail e le caselle utilizzate per registrarsi ai servizi di google, ricordiamo che è possibile usare una casella non gmail per registrarsi.

Esiste un terzo sistema per condividere le mappe ed è quello di esportare il file KML Keyhole Markup Language come indicato nell'articolo importare mappe.

Come scaricare mappe Google Maps

Siamo arrivati a destinazione del nostro viaggio e vogliamo utilizzare la mappa creata prima di partire per esplorare il territorio, per fare questo gli strumenti che non possono mancare sul nostro smartphone sono: Google maps per Android Google maps per iPhone Le mie Mappe o My Maps per Android. L'app Google maps ci consente di avere tutte le funzioni delle mappe sul nostro telefono disponibile sia per Android che per iPhone , mentre l'app " Le mie Mappe " nella versione in inglese My Maps è fondamentale per utilizzare le mappe salvate come da paragrafo precedente o crearne di nuove.

Dall'App di Google Maps possiamo ritrovare le mappe create dalla voce di menu "mappe" dell'area "I tuoi luoghi", è l'ultima voce sulla destra.

Prima di tutto aprite l'app "Le mie Mappe" precedentemente installata sarebbe l'equivalente di My Maps della versione Desktop. Una volta caricata la mappa attiviamo il GPS scopri come funziona in modo da orientarci sulla cartina.

Abbiamo quindi "Le mie Mappe" con tutti i segnaposti dei luoghi che vogliamo visitare, una cartina sempre con noi e grazie al GPS sarà semplicissimo e molto divertente raggiungere i posti da esplorare. Un altro uso dell'app è quello di segnare le location visitate e segnare delle note in modo da poter riorganizzare ex-post foto ed appunti di viaggio. Pensate di visitare una capitale europea?

Con questo sistema in massimo due giorni siete sicuri di vedere tutto quello che occorre. La soluzione è quella di utilizzare la versione via browser per mobile digitando maps.

Le 10 migliori app di mappe offline | Skyscanner Italia

Un trucco per aggirare il limite dell'incompatibilità dell'app "Le mie mappe" con le mappe offline è quello di trasformare i segnaposti della mappa personalizzata in "luoghi preferiti" e salvarli dentro all'App di Google Maps.

Vediamo come. Ipotizziamo per esempio di voler memorizzare la sede della Borsa Italiana posizionata in Piazza Affari a Milano. Cerchiamo il luogo su Google maps o ingrandiamo la mappa di Milano fin quando non lo troviamo, clicchiamo sulla goccia rossa e dalla pagina dei dettagli selezioniamo "Salva" vedi fig. Una volta salvati i preferiti saranno visibili e accessibili sulle mappe cliccando sulle stelline.

La cosa importante è che una volta costruiti tutti i nostri preferiti questi saranno visualizzabili sull'app di Google maps online e nella versione offline.

Se non abbiamo le nostre mappe in anticipo o i nostri itenerari sono dinamici possiamo comunque tenere traccia dei luoghi visitati e dei percorsi fatti. Infatti il sogno del viaggiatore è quello di esplorare ed avere in automatico la memorizzazione dei luoghi in cui è stato e dei percorsi che ha seguito.

Scarica Google Earth Pro per PC, Mac o Linux

Google Maps app e Desktop ha una funzionalità che ricorda molto il servizio Latitude del chiamata Cronologia Timeline nella versione in inglese. Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy.

Scaricare le mappe di Google Maps e salvare cartine da stampare Condividi.

Scaricare le mappe è possibile su PC ed anche su smartphone Android e iPhone, sia quelle di Google Maps sia quelle di altri servizi equivalenti, come le mappe Microsoft ad esempio. Con la cartina salvata diventa molto semplice anche stamparla oppure utilizzarla all'interno di documenti o inviti, in modo da creare un riferimento fisso che non richieda per forza la connessione internet o un'applicazione specifica per essere aperto. Di seguito, vediamo come scaricare le mappe Google Maps e Microsoft su PC e, per fare anche un ripasso, come scaricare Google Maps su smartphone Android e su iPhone , che è davvero diventato facile e conveniente, sopratutto quando si va all'estero e manca una connessione dati.

Premendo il tasto menù di Google Maps in alto a sinistra è possibile poi premere il tasto Stampa in basso e poi quello che compare in alto a destra di colore blu.

Come scaricare le mappe di Google Maps offline

L'anteprima di stampa mostra l'area della cartina inquadrata ed è possibile quindi cambiare orientamento della pagina nelle opzioni di Stampa, usando un più adatto layout orizzontale. In Windows 10 la stampa in PDf è inclusa nel sistema, mentre per le altre versioni di Windows potrebbe essere necessario un programma per installare la stampante PDF.

Recupera la tua password. Google Guide. Condividi su Facebook.

Come caricare lista iptv sul proprio decoder enigma2. SMS aziendali: perché usare una piattaforma professionale di invio da internet? Contattaci: do. Come fare trading online: una semplice guida per tutti Giu 11, Come guardare la TV satellitare gratis Ago 31, Come vedere i canali satellitari a pagamento gratis Ago 5,