Skip to content

RBCTHAILAND.ORG

Rbcthailand

MODELLO 730 PRECOMPILATO 2018 DA SCARICARE


    Il 16 aprile sarà disponibile il modello precompilato sul portale Fisconline, ma solo dal 2 maggio si potrà modificare. La guida per. Modello e istruzioni. Modello / editabile - pdf · Modello / - pdf Allegato 1 - Bolla per la consegna dei modelli e/o dei modelli - pdf. altro sostituto o presentazione diretta del modello “Redditi PF”). Accedi al servizio. · agenzia delle entrate · precompilato online · servizi online per il. Per cercare di illustrare nel dettaglio la procedura da seguire per visualizzare, modificare e scaricare il modello / su Fisconline. È disponibile online a partire da oggi, 16 aprile , il modello precompilato ecco come accedere, scaricare e quali sono le.

    Nome: modello 730 precompilato 2018 da
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:33.81 Megabytes

    Linkedin Al suo quarto anno di vita, il 16 aprile sarà disponibile il modello precompilato Il contribuente che vorrà accedere, dovrà inserire il PIN necessario per entrare nei servizi INPS e seguire le indicazioni fornite dal sito. Dal 16 aprile sarà possibile accedere al modello, ma la modifica del precompilato sarà possibile soltanto dal 2 maggio Per modificare sarà necessario accedere al portale Fisconline e quindi alla propria area riservata.

    Sarà quindi possibile inserire i dati mancanti e modificare quelli non corretti. Il contribuente potrà utilizzare due diverse modalità: potrà inserire manualmente i dati giusti o richiedere una modalità assistita.

    In questo caso potrà aggiornare la lista dei documenti che certificano le spese detraibili integrandoli o modificandoli.

    Per quanto riguarda i rimborsi, se le spese sanitarie sono state rimborsate completamente o solo in parte, il contribuente dovrà detrarre solo la parte di spesa che è stata a suo carico. Per concludere, un capitolo a parte concerne i familiari a carico.

    Quali sono le scadenze da rispettare? Dal 28 maggio al 20 giugno è possibile annullare il già inviato e presentare una nuova dichiarazione dei redditi.

    730 precompilato 2020: scadenza, regole, novità

    Dopo il 20 giugno ci sono tre opzioni: la prima è correggere la dichiarazione precedentemente inviata presentando un modello integrativo entro il 25 ottobre; la seconda è inviare un modello Redditi correttivo entro il 31 ottobre; la terza è inviare un modello Redditi integrativo a partire dal 1 novembre.

    Bisogna poi inserire il proprio codice fiscale e il Pin Inps.

    Con la funzionalità "Cerca i campi della dichiarazione" si potrà individuare dove vanno inseriti i dati della dichiarazione. Selezionando la voce che interessa si potrà visualizzare il Quadro corrispondente, modificarlo e salvarlo. Durante le prime due settimane il modello potrà essere solo consultato.

    I modelli a disposizione Si tratta di 20 milioni di precompilati e di 10 milioni di modelli Redditi. Pertanto, i contribuenti interessati, o i soggetti delegati, possono consultare online la propria dichiarazione, corredata di tutte le informazioni inserite e non inserite e dalle relative fonti, e poi decidere, se necessario, di modificare il modello.

    Il potrà essere modificato e inviato dal 2 maggio al 23 luglio, mentre il modello Redditi potrà essere modificato dal 2 maggio, ma trasmesso dal 10 maggio al 31 ottobre.