Skip to content

RBCTHAILAND.ORG

Rbcthailand

SADDAM VIDEO IMPICCAGIONE SCARICARE


    Era il 30 dicembre del e Saddam Hussein veniva giustiziato, impiccato poco prima delle 6 del mattino a Baghdad, scatenando le reazioni. Saddam, choc per il video 'segreto' Insultato dell'impiccagione, il video degli ultimi due minuti di vita di Saddam Hussein è tra i Anwarweb o altri siti internet per scaricare la sequenza dell'orrore, che è destinata a. BAGHDAD Sono di invocazione ad Allah le ultime parole pronunciate da Saddam Hussein prima di morire. Lo si può vedere da un filmato di. Ṣaddām Ḥusayn ʿAbd al-Majīd al-Tikrītī (in arabo: صدام حسين عبد المجيد التكريتي‎; Tikrit, L'esecuzione per impiccagione di Saddam Hussein fu eseguita alle ora locale del Il video si interrompeva poco prima che la botola sotto i piedi di Saddam Hussein Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile. Saddam è stato impiccato. vi consiglio di scaricare il documentario integrale lo trovate sotto la sezione video il titolo è: “Inganno Globale” è il.

    Nome: saddam video impiccagione
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:27.17 Megabytes

    Sotto accusa per Nessuno tocchi Caino soprattutto la legge della Virginia che non consente la presentazione di nuove prove dopo 21 giorni dalla condanna. Secondo lo studio del Prof.

    Ai Presidenti dei paesi coinvolti Nessuno tocchi Caino si era rivolta con degli appelli. Bush, firmato da decine di Premi Nobel, per scongiurare la ripresa delle esecuzioni capitali a livello federale. Non poteva accadere nella Nigeria del e del Presidente Obasanjo che una donna venisse lapidata per un non-reato.

    La concorrenza. Anche chi, come questo giornale, crede fermamente in questi valori, ha forse sottovalutato la delusione e la frustrazione crescenti.

    NESSUNO TOCCHI CAINO CONTRO LA PENA DI MORTE NEL MONDO FIRMA ANCHE TU!

    E ora rischia di vedere crollare quello in cui ha investito. Dieci anni fa. Fu uno spettacolo oltraggioso. Grida, improperi, sollazzi e offese lo accompagnarono sino agli ultimi passi davanti al cappio.

    Iraq, giustiziato Alì il chimico

    La scena fu ripresa dai boia e dal pubblico con i cellulari. Pallido, ma lo sguardo diritto, deciso.

    Addirittura pretese che si facesse presto, che quella messa in scena da buffonata patetica e volgare terminasse in fretta. Doveva essere giustizia, fu solo abuso e vergogna. Ma era troppo tardi.

    Saddam veniva giustiziato mentre le vittime della destabilizzazione interna e dello scontro tra sciiti e sunniti, aggravato dagli attentati qaedisti, superavano la media di 3.

    Molti i fattori che hanno determinato la novità. Poi urlano di gioia quando l'ex presidente penzola dalla forca con il collo spezzato, il volto rivolto verso l'alto e gli occhi aperti, sbarrati.

    Ma a differenza delle immagini ufficiali - e quasi asettiche - diffuse dal governo di Bagdad, il video "segreto", che sembra filmato con un telefonino, mostra uno spettacolo degno dei tempi di Nerone. Le televisioni americane si sono rifiutate di trasmettere il video nella sua interezza. Ma ormai basta un clic su Google, Anwarweb o altri siti internet per scaricare la sequenza dell'orrore, che è destinata a infiammare i sunniti e scandalizzare milioni di persone in giro per il mondo, persino tra i favorevoli alla pena capitale.

    Il video "segreto" è di mediocre qualità, le immagini sono mosse, sgranate. Si vede Saddam con un cappotto blu di taglio occidentale mentre sale sul patibolo, mette il piede sulla botola e invoca Dio. Il boia gli passa il cappio attorno al collo. I presenti rispondono in coro con la frase di rito della tradizione sciita: "Che Dio preghi per Maometto e la famiglia di Maometto".

    Le guardie, evidentemente seguaci di Moqtada Sadr, il leader sciita e capo della milizia dell'Esercito del Mahdi, urlano "Che Dio solleciti la sua apparizione" del Mahdi, il dodicesimo imam degli sciiti, ndr. Le stesse voci proseguono: "Che Dio maledica il suo nemico dell'imam al Mahdi, ndr " e poi, come se fossero allo stadio o in una kermesse politica, scandiscono "Moqtada, Moqtada, Moqtada".

    Con uno sguardo sarcastico, Saddam chiede: "E' questa la nobiltà umana?