Skip to content

RBCTHAILAND.ORG

Rbcthailand

DICHIARAZIONE PRECOMPILATA SCARICARE


    Di seguito le indicazioni per accedere alla dichiarazione precompilata con le proprie credenziali. Per le informazioni di dettaglio cliccare sui box. Mappa che. La dichiarazione precompilata che l'Agenzia delle Entrate mette a tua disposizione contiene da quest'anno nuovi oneri e spese. Inoltre, con la " compilazione. Dichiarazione precompilata - Che cos'è. tablet con logo precompilato e Unico L'Agenzia delle Entrate mette a disposizione dei contribuenti una. Per rendere più completa e corretta la tua dichiarazione precompilata che sarà disponibile a partire dal 15 aprile: verifica i dati dei tuoi fabbricati e terreni. Accedi alla tua precompilata. Per accedere alla dichiarazione precompilata è necessario essere in possesso delle credenziali di SPID, Inps o registrarsi a.

    Nome: dichiarazione precompilata
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:51.35 MB

    Con il precompilato , ossia nella dichiarazione precompilata, il contribuente che ne usufruirà troverà inserite anche: i premi per assicurazioni aventi per oggetto il rischio di eventi calamitosi; le spese relative ad interventi di sistemazione a verde degli immobili bonus verde su parti comuni condominiali.

    Inoltre, nel precompilato, sono presenti anche gli oneri detraibili sostenuti dal contribuente e riconosciuti dal sostituto, riportati nella Certificazione Unica, ed anche quelli ricavati dalla dichiarazione dello scorso anno che danno diritto a una detrazione da ripartire in più rate annuali come ad esempio, le spese per ristrutturazioni edilizie o risparmio energetico.

    Infatti, inizialmente era possibile solo modificare in modo assistito le sezioni I e II del quadro E. Cosa è la compilazione assistita del precompilato?

    Ricordiamo che fino allo scorso anno era possibile modificare con la compilazione assistita solamente le sezioni I e II del quadro E. I dati aggiunti o rettificati sono poi inseriti in via automatica nel quadro E della dichiarazione dei redditi.

    Lo scostamento è sui dati risultanti nei modelli di versamento, nelle certificazioni uniche e nelle dichiarazioni dell'anno precedente, o nella presenza di altri elementi di significativa incoerenza rispetto ai dati inviati da enti esterni o a quelli esposti nelle certificazioni uniche.

    In tutti questi casi il fisco richiederà chiarimenti. Questa campagna di controlli preventivi con lettere di compliance si affianca ai controlli automatici per quei contribuenti che riportano in dichiarazione una richiesta di rimborso superiore ai 4 mila euro.

    Per i soggetti che ricevono l'attenzione dell'Agenzia è possibile che l'erogazione del rimborso slitta anche all'anno successivo.

    Intanto oggi è l'ultimo giorno utile per i contribuenti che intendono procedere all'invio della dichiarazione precompilata di correggere gli eventuali errori o dimenticanza per un modello già inviato. Per le modifiche bisogna utilizzare il modello Unico integrativo, che l'Agenzia mette a disposizione con i dati presenti nella dichiarazione inviata. L'accesso alla dichiarazione precompilata come utente di SPID avviene dalla pagina di login dell'applicazione.

    Le credenziali non vanno inserite se si accede con la CNS. Nella pagina vi sono più sezioni che permettono di operare sulla dichiarazione.

    Quest'anno, l'Agenzia dà la possibilità di presentare la dichiarazione attraverso l'applicazione web anche a coloro per i quali non è disponibile la dichiarazione precompilata. Se emerge un credito da rimborsare, il contribuente otterrà il rimborso direttamente dal datore di lavoro o dall'ente pensionistico.

    Se emerge un debito, il datore di lavoro o l'ente pensionistico effettuerà la trattenuta. Correzione della dichiarazione Oltre a visualizzare, accettare, modificare, integrare e inviare la dichiarazione precompilata , è possibile consultare e correggere la dichiarazione precompilata , purché sia stata inviata tramite l'applicazione web. La funzione "Cambia anno di dichiarazione" consente di selezionare la dichiarazione di interesse.