Skip to content

RBCTHAILAND.ORG

Rbcthailand

PINNACLE STUDIO 12 DA SCARICARE


    Contents
  1. Pinnacle Studio 12 Plus - PCSelf
  2. Pinnacle Studio
  3. Installazione della versione di prova di Pinnacle Studio 14
  4. Il tuo manuale d'uso. PINNACLE STUDIO 12

Pinnacle Studio è un software dedicato al video editing. Pinnacle Studio è un ottimo software di video-editing, adatto.. Download. Search Engine Studio Scarica l'ultima versione di Pinnacle Studio: Software di editing video molto richiesto nei campi più professionali, la sua ultima versione contiene moltissimi. Utilizzato nel Mondo da oltre 23 milioni di persone, Pinnacle Studio 23 ha ormai Attraverso rbcthailand.org, si può scaricare la versione di Pinnacle numero 12,​. Prima di effettuare il download di Pinnacle Studio 12 Plus ed installare il file, prestare particolare attenzione alle istruzioni, ai requisiti richiesti e alle licenze. Pinnacle Studio, download gratis. Pinnacle Studio Crea ed edita video in HD.

Nome: pinnacle studio 12 da
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file:57.60 MB

Versatile ed efficiente software per i video amatoriali Scritto da: Redazione Pagina 1 di 1 Pinnacle Studio 12 Plus è uno dei più noti ed apprezzati software di montaggio video amatoriale. Il programma si presenta con un'interfaccia migliorata rispetto alle versioni precedenti, coerentemente allineata agli standard delle applicazioni del settore.

Nella parte alta dello schermo sono presenti tre funzioni che consentono di utilizzare altrettanti sezioni principali di Pinnacle Studio 12 Plus. La prima permette di accedere all'acquisizione dei filmati anche in alta definizione, compreso lo standard AVCHD. La seconda sezione è dedicata al montaggio video e la terza all'esportazione in tutti i formati, compresi i dischi Blu-ray, senza tralasciare quelli per il Web o per i lettori portatili come l'iPod.

Pinnacle Studio 12 Plus permette anche di creare segnalibri all'interno dei filmati e segnalare acusticamente il termine dell'elaborazione. Una delle caratteristiche principali di Pinnacle Studio 12 Plus è Pinnacle Montage, una funzione che semplifica il montaggio multi-traccia.

Pinnacle Studio è il software per chi non si accontenta di soluzioni puramente amatoriali ma non ha neanche esigenze professionali. Pinnacle è facile da usare, intuitivo e permette di creare video dalle tue foto ma anche di eseguire operazioni più avanzate come registrare vecchie videocassette VHS e creare stop motion e time lapse.

Pinnacle è gratis? No, ma puoi provarlo gratuitamente per 15 giorni. Alternative a Pinnacle Studio. Naturalmente, se il dispositivo Pinnacle Studio 12 ha molte funzionalità avanzate, non possiamo evitare una grande quantità di informazioni nel contenuto di questo documento. Quali delle informazioni contenute nel manuale Pinnacle Studio 12 devono necessariamente essere lette?

Poi ti sarà molto più facile di trovarlo, piuttosto che guardare nelle caselle dopo l'acquisto, che probabilmente sono state gettate fuori da te o da un altro membro della famiglia. Una volta all'anno, basta pulire il cassetto e scartare i manuali per i dispositivi non più utilizzati. Scheda audio con uscita audio surround per l'anteprima di mix audio surround.

La maggior parte dei drive supporta questa funzione. La prima volta che si esegue una cattura, Studio testa il drive per verificare che sia sufficientemente veloce.

Un filmato video in formato DV occupa 3. Suggerimento: Raccomandiamo di destinare un apposito disco rigido alla cattura video per prevenire conflitti di utilizzo del disco in fase di acquisizione, da parte di Studio e di altri programmi, Windows incluso.

Pinnacle Studio 12 Plus - PCSelf

Hardware per la cattura video Studio consente l'acquisizione di filmati attraverso una serie di dispositivi digitali e analogici. Per maggiori dettagli si rimanda alla sezione "Periferiche di cattura" a pagina Il camcorder deve essere configurato in modo da registrare attraverso l'ingresso DV.

L'output su videocamere o videoregistratori analogici è possibile utilizzando una porta Pinnacle Studio DV, o un'altra porta compatibile OHCI, a condizione che il camcorder oppure il videoregistratore DV o Digital8 sia in grado di passare un segnale digitale alle uscite analogiche per ulteriori informazioni, si rimanda al manuale del camcorder e al Capitolo Creazione dei filmati.

Abbreviazioni e convenzioni adottate Nella presente guida sono state adottate le seguenti convenzioni per strutturare e organizzare la documentazione.

Terminologia adottata Studio: I termini "Studio" e "Studio Plus" si riferiscono al software di video editing. Pulsanti, menu, finestre di dialogo e riquadri I nomi di pulsanti, menu e opzioni correlate sono scritti in corsivo per distinguerli dal restante testo, mentre i nomi delle finestre di dialogo e dei riquadri sono scritti con le iniziali maiuscole.

Comandi del menu Il simbolo grafico indica la sequenza delle voci di menu, disposte in ordine gerarchico. Convenzioni adottate per la tastiera I nomi dei tasti sono scritti con l'iniziale maiuscola e appaiono sottolineati.

Descrizione dei comandi: Per conoscere la funzione di un pulsante o comando di Studio, è sufficiente spostare il cursore del mouse sul pulsante o comando per leggere una breve descrizione della funzione.

Cattura: Anzitutto dovrete importare il materiale video sorgente ossia la "vostra materia prima" sul disco rigido del PC. Le sorgenti possibili comprendono: videonastri analogici 8mm, VHS, ecc. La modalità di cattura è descritta in dettaglio nel Capitolo 2: Cattura video.

Editing: A questo punto potete riordinare le scene e scartare il materiale video indesiderato. Aggiungete effetti visivi, quali transizioni, titoli e grafica, integrando l'audio con effetti sonori e sottofondi musicali.

Pinnacle Studio

Con gli strumenti di authoring, potrete infine creare menu interattivi per i DVD e VCD che consentiranno al vostro pubblico di scegliere un percorso di navigazione personalizzato all'interno della vostra produzione. In modalità di editing potrete cimentarvi nel montaggio e nel ritocco del video con Studio.

Per una introduzione più completa si rimanda alla sezione "Modalità di editing" più avanti nel capitolo pagina 3. La modalità di creazione del filmato è trattata approfonditamente nel Capitolo Creazione dei filmati. Capitolo 1: Uso di Studio 1 Selezione della modalità Per scegliere la fase del processo in cui desiderate lavorare, basta fare clic su uno dei tre pulsanti di modalità, visibili in alto a sinistra nella finestra di Studio: Ogni volta che passate ad un'altra modalità, lo schermo di Studio visualizzerà i nuovi controlli e comandi necessari per la modalità operativa selezionata.

I pulsanti Annulla, Ripristina, Guida, Supporto e Premium I pulsanti di annullamento, ripristino, guida, supporto e premium sono sempre disponibili nell'angolo superiore destro della finestra di Studio, indipendentemente dalla modalità operativa con cui si sta lavorando. La funzione Annulla permette di annullare qualsiasi modifica apportata al progetto nel corso dell'attuale sessione di lavoro, ripercorrendo a ritroso, uno dopo l'altro, tutti i passaggi eseguiti.

La funzione Ripristina ristabilisce, una per una, le operazioni annullate. Il pulsante Guida fornisce accesso alla guida integrata in Studio. Il pulsante Supporto attiva il browser web che visualizza il sito del supporto tecnico on-line di Studio.

Il pulsante Premium vi permette di espandere Studio, acquistando e installando premium content.

Per maggiori dettagli si rimanda alla pagina Tutti gli altri controlli disponibili nella finestra principale di Studio sono specifici per le operazioni eseguibili nella modalità operativa attualmente selezionata.

La prima finestra di dialogo permette di definire le opzioni relative alle modalità di cattura e alla modalità di editing. Questa finestra fornisce accesso a quattro schede: L'altra finestra di dialogo fornisce accesso alle opzioni per la creazione del filmato.

Una volta aperta la finestra di dialogo, tutti i riquadri sono accessibili attraverso le varie schede. Per semplicità si farà riferimento ai singoli riquadri delle opzioni, ad esempio, al "riquadro delle opzioni della Sorgente di cattura". Per maggiori dettagli sulle opzioni in queste due finestre di dialogo si rimanda all'appendice A: Opzioni di configurazione.

In questa modalità lo schermo appare suddiviso in tre aree principali. Capitolo 1: Uso di Studio 3 L'Album racchiude tutte le risorse che potete usare nei vostri filmati, comprese le scene video che avete acquisito.

La finestra del filmato è l'area in cui create il vostro filmato, disponendo i clip video e audio nella sequenza desiderata, applicando eventuali transizioni ed effetti. Il Lettore permette di riprodurre ed eseguire in anteprima qualsiasi elemento abbiate selezionato all'interno di Studio, ad esempio una risorsa contenuta nell'album una scena, un titolo o un effetto sonoro oppure l'intero filmato, completo di transizioni, titoli, effetti e diverse tracce audio.

Il Lettore è descritto più avanti. Per maggiori informazioni su questi argomenti, si rimanda al Capitolo 3: L'Album e al Capitolo 4: La finestra del filmato.

Il Lettore Il Lettore mostra un'anteprima dei filmati montati o dell'elemento selezionato nell'album. Il Lettore è costituito da una finestra di anteprima e dai controlli di riproduzione. La finestra visualizza le immagini video in anteprima.

I 4 Pinnacle Studio controlli di riproduzione consentono di riprodurre il video o di posizionarsi nel punto desiderato del filmato.

Installazione della versione di prova di Pinnacle Studio 14

Controlli di tipo standard I controlli standard sono simili a quelli di un qualsiasi camcorder o videoregistratore e permettono di navigare in un comune video. Capitolo 1: Uso di Studio 5 La finestra di anteprima La finestra di anteprima costituisce uno strumento di importanza cruciale e di uso frequentissimo all'interno di Studio.

Immagini fisse o i titoli del filmato. Le modifiche apportate agli effetti video in tempo reale mentre si regolano i parametri di controllo degli effetti. Le istantanee acquisite dal video. Ridimensionamento dell'anteprima video Dimensioni dello schermo permettendo, Studio consente di ingrandire il Lettore e quindi l'anteprima video servendosi del cursore Dimensioni lettore. Questo controllo appare sopra il Lettore, alla sinistra del pulsante Annulla, quando è possibile riorganizzare il display.

Trascinare il controllo verso destra per aumentare le dimensioni del Lettore, verso sinistra per ridurle. All'estrema sinistra le dimensioni sono al minimo e corrispondono all'impostazione predefinita. Il ridimensionamento del Lettore ottimizza l'utilizzo della superficie dello schermo per ottenere un'anteprima più grande.

Questo pulsante è disponibile solo se il filmato montato contiene almeno un menu. Controlli di riproduzione Il Lettore presenta due serie di pulsanti di riproduzione, a seconda del modo di riproduzione selezionato.

Per vedere in anteprima i filmati come comuni video, si utilizzano i controlli di riproduzione di tipo standard. Se, invece, il filmato consente la navigazione fra i menu del disco, è possibile riprodurre il filmato come un disco ottico, dotato di menu interattivi; in questo caso si utilizzano i controlli di riproduzione per DVD.

I due tipi di pulsanti sono descritti di seguito. Pulsante di anteprima a schermo intero: Il pulsante, disposto proprio sopra l'angolo superiore destro della finestra di anteprima, consente di passare ad un'anteprima a tutto schermo ed è disponibile in entrambe le modalità di riproduzione.

Se si dispone di un sistema con un solo monitor, l'anteprima a schermo intero termina alla fine del filmato oppure facendo due volte clic sullo schermo, o premendo il tasto Esc. Vedere le opzioni di Anteprima video nel riquadro delle opzioni Preferenze video e audio a pagina per le impostazioni relative ai sistemi con più monitor.

Se si dispone di un sistema con due monitor, le opzioni di Anteprima video nel riquadro delle opzioni Preferenze video e audio consentono di riprodurre l'anteprima a schermo intero sul secondo monitor. Con Studio Plus è possibile riprodurre contemporaneamente l'anteprima su un apparecchio esterno, se si desidera.

Capitolo 1: Uso di Studio 7 Controlli di riproduzione di tipo standard Con questi pulsanti è possibile controllare la riproduzione nel Lettore. Quando parte la riproduzione, il pulsante Riproduzione si trasforma nel pulsante Pausa.

Mettendo la riproduzione in pausa, la scena dell'album, o il clip della finestra del filmato su cui si è interrotta l'anteprima resta selezionato. Per avviare e fermare la riproduzione è possibile usare anche la [Barra spaziatrice] della tastiera. Vai all'inizio: Se premuto, questo pulsante interrompe la riproduzione saltando indietro al primo fotogramma del video. Riavvolgimento rapido, Avanzamento rapido: I due pulsanti permettono di scorrere indietro o in avanti le immagini ad una velocità due, quattro o dieci volte superiore a quella normale.

In questo modo è possibile raggiungere rapidamente la parte del video su cui si desidera lavorare. Provate a premere più volte i pulsanti per sperimentare le diverse velocità. Loop esecuzione ciclica : Premendo questo pulsante, i clip attualmente selezionati nella finestra del filmato vengono riprodotti in modo continuo. La funzione è particolarmente utile quando si selezionano e ritoccano gli effetti e le transizioni aggiuntive.

Il tuo manuale d'uso. PINNACLE STUDIO 12

Per interrompere la riproduzione ciclica, basta premere un qualsiasi pulsante di riproduzione. Durante il ciclo di ripetizione il pulsante loop è illuminato.

La funzione resta attiva anche se si modificano le velocità di riproduzione. Se invece di avanzare per fotogrammi si desidera spostarsi di secondi, minuti o ore, basta selezionare il campo corrispondente del contatore cfr.

Il dispositivo di scorrimento del Lettore Il dispositivo di scorrimento del Lettore permette di navigare rapidamente attraverso il video acquisito o il filmato montato. La posizione del cursore del dispositivo di scorrimento indica la posizione dell'attuale fotogramma nel video acquisito non solo la scena attuale o nel filmato modificato non solo il clip attuale.