Skip to content

RBCTHAILAND.ORG

Rbcthailand

CODEC DIVX DA SCARICA


    Contents
  1. Programmi per XviD
  2. DivX Converter
  3. Converti il tuo DIVX in AVI
  4. Guide Per la Software DivX – DivX

Un riproduttore multimediale freeware con codec per i formati più diffusi " DivX Player è un video player gratuito sviluppato da Rovi Corporation progettato e. DivX Software for Windows Tutto il necessario per i video in formato DivX. dal produttore di DivX, non dovrai preoccuparti della riproduzione di co Per risparmiare tempo e stressSe sei stufo di scaricare e installare Visualizza Tutti i codec necessari per riprodurre DivX e XviD; Facile da installare; Gratuito. K-Lite Codec Pack Tutti i codec in un colpo solo. Include i codec DivX e XviD. situazioni problematiche come l'installazione di codec in conflitto fra di loro o la presenza di codec ormai datati e superati da versioni più aggiornate. I codec video inclusi sono DivX, XviD e CoreAVC, accompagnati da quelli audio CoreAAC Audio Decoder e AC3Filter, tutti debitamente aggiornati alla versione.

Nome: codec divx da
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file:46.29 MB

CODEC DIVX DA SCARICA

Tutti questi nomi diversi spiegare lo stesso fatto: un codec video è un programma di riduzione dei file video di grandi dimensioni per renderli giocabili su PC. Ed è necessario scaricare i codec per il lettore multimediale per riprodurre la musica scaricata e film. Il codificatore esegue la funzione di compressione codifica e decodificatore esegue la funzione di decompressione decodifica. Alcuni codec video includono sia i due componenti mentre alcuni codec video includono solo uno di loro.

Per contribuire ad accelerare i download, "codec" matematici sono stati costruiti per codificare "shrink" un segnale per la trasmissione e poi decodificarlo per la visualizzazione o la modifica. Senza codec, scaricare avrebbe preso volte di più di quanto non facciano ora. Bene, possiamo pensare ad un formato di file come un tipo di contenitore che contiene i dati compressi da un particolare codec.

Per scaricare il codec gratuito più necessari per il computer, consultare la nostra lista di codec gratuito per voi qui: FOURCC.

Per visualizzare tali file nei browser moderni, la società ha sviluppato DivX Web Player. Tuttavia, lo standard H. È stato sostituito dagli standard H.

Il formato è stato sviluppato da Microsoft nel Inoltre, puoi fornire un link da qualsiasi fonte online come Google Drive o Dropbox.

Scarica anche: BITTORNADO SCARICARE

Se necessario, modifica il formato di output in uno dei 37 formati video supportati. Un'ottima base di codec video è ffdshow che contiene il necessario per leggere praticamente tutto : xvid, divx, mp4, wmv ovviamente quelli non criptati , mpeg1, mpeg2, dv, vcr, huffyuv, intel , rv10, truemotion, H, x e raw, per citare quelli più "usati".

Installando questi due programmi avreste già una buona base di partenza ma vi trovereste immancabilmente con alcuni problemi dovuti all'assenza di splitter per altri container e codec audio assenti. Prima di procedere, provvedete a disinstallare qualsiasi codec pack voi abbiate precedentemente installato, cosa che potrebbe creare dei problemi.

Programmi per XviD

Terminata la disinstallazione e riavviato il computer, vi viene fortunatamente in aiuto uno strumento creato dai developer di questo fantastico codec pack, con lo strumento Insurgent. Potete scaricarlo cliccando nella pagina principale del sito.

Non ha bisogno di installazione, semplicemente avviatelo, controllando che nella prima tendina a destra non risulti alcun codec pack installato. Se doveste averne uno, procedete ad una ulteriore disinstallazione e ricontrollate con Insurgent. Per installare il Codeck Pack fate doppio click sull'eseguibile, e seguite il filmato qui sotto per i settaggi.

E' possibile che pur non avendo codec pack installati precedentemente abbiate qualche codec che va in conflitto con CCCP. Tutte le volte che è capitato la domanda era posta in maniera che cliccando su YES il problema si risolvesse, ma non possiamo prevedere quale sia lo stato del vostro computer. Quindi il consiglio è di cliccare su YES, tenendo ben presente che dovete comunque leggere la domanda :P.

Le uniche cose da cambiare rispetto alle impostazioni di default, come già detto, sono evidenziate nel video. Enable Shell Extensions, Enable Thumbnails Al termine dell' installazione, vi verrano presentate le seguenti schermate: Dovete stare attenti ai settaggi evidenziati nel rettangolo rosso.

Chi ha un sistema audio 5. Quello evidenziato nei settaggi è adatto invece per chi possiede solo due casse.

Attenzione: tutti i tipi di audio verrano riprodotti usando questa configurazione non temete, la potete cambiare, ma è meglio che abbiate le idee chiare fin da subito. Questo significa che se scegliete 5.

Se avete necessità di ascoltare le tracce audio dei film esattamente come sono state codificate, selezionate No Mixing. Spendiamo due parole anche per coloro che non hanno un grosso impianto home theater attaccato al PC o un sistema hi-fi. Per queste persone è consigliabile selezionare l' opzione appena sotto alla tendina. Spesso le tracce dei dvd e dei dvdrip contengono l'audio originale preso dal dvd, in formato AC3 oppure DTS.

La spunta permetterà di ridurre la dinamica della traccia: sentirete le parti del film che erano a basso volume meglio, e quelle che erano più alte le sentirete un filo più basse. Se invece avete un sistema home theater in grado di riprodurre fedelmente tutto il contenuto della traccia audio e volete che sia riprodotto esattamente come è stato progettato, togliete quei segni di spunta.

Nella schermata successiva scegliete Media Player Classic da tutte e 4 le tendine come da figura e pigiate su Apply. Per far partire la riproduzione schiacciate il tasto play, poi dal menù play potete controllare tutto, i tasti comunque hanno le solite icone.

DivX Converter

Per i controlli sul volume agite con lo slider in basso oppure con le frecce giù e su. IFO, e vi si presenterà il menù del dvd I sottotitoli in formato.

Visualizzerete un'icona nella tray bar vicino all'orologio di windows. Suggerimento: di solito i sottotitoli vengono mostrati all'interno del video. Se avete uno schermo o , probabilmente per la stragrande maggioranza dei film che vedrete ci saranno bande nere sopra e sotto. Perchè non utilizzarle per visualizzare i sottotitoli lasciando la traccia video ben visibile?

E' possibile, tramite un'impostazione, fare in modo di posizionare i sottotoli tenendo conto di tutta l'area dello schermo bande nere comprese, quindi al posto che della sola traccia video senza bande nere, solitamente.

Nel caso, quindi, di un sottotitolo disposto su 3 righe, la prima riga visualizzata sarà quasi sicuramente dentro il video, ma almeno le altre due staranno nella banda nera sotto, ed è un grosso guadagno in termini di godibilità, ve lo assicuro. Nell'esempio abbiamo selezioniamo , che è la tipologia di schermo più diffusa.

Come configurare ffdshow per il video Ci sono due modi per configurare ffdshow. In questo modo tutte le modifiche che applicherete avranno effetto immediato sul video che continua a scorrere e potrete regolare più facilmente tutti i parametri.

Converti il tuo DIVX in AVI

Dalla tendina di sinistra potete accedere a tutti i settaggi. Quelli con il quadratino affianco, sono i filtri. Anche se smanettate nelle impostazioni delle varie sezioni, fino a quando nella tendina di sinistra non ci sarà la spunta, il filtro non verrà applicato. Vi consigliamo qui solo alcuni suggerimenti, da adottare in base alle esigenze.

Ribadiamo, se volete provare bene, ma ffdshow lavora tranquillamente anche senza che voi dobbiate toccare nulla. Noterete durante la riproduzione il tipico effetto "blocking": grossi "quadratoni" tutti dello stesso colore.

Guide Per la Software DivX – DivX

In questi casi, è bene spuntare il tab Postprocessing e procedere con le impostazioni mostrate in figura. Se avete un processore di almeno 2 Ghz, spuntate anche le altre due caselle evidenziate in rosso, altrimenti no. Nel caso che il video sia nitido, attivare questa opzione porterà a perdere del dettaglio, inevitabilmente.